Colizza, dopo la Giunta del Primo Aprile a Marino

Giovedì Primo aprile si è riunita la Giunta di Marino e con voti unanimi ha stabilito il rinvio dei tributi comunali senza indicazione del termine.

0
223
carlo_colizza
Carlo Colizza

Ieri 1 aprile si è riunita la Giunta e con voti unanimi ha stabilito il rinvio dei tributi comunali senza indicazione del termine. Abbiamo preferito non inserire i termini di scadenza poiché abbiamo davanti una prospettiva indefinita della durata di questo stato di emergenza e perché è doveroso aiutare concretamente quei nuclei in difficoltà, posticipando le scadenze TOSAP, TARI e ICP. Non ci siamo limitati solo a questo, abbiamo esteso questa sospensione anche ai canoni non abitativi collegati alle strutture, alle scuole e agli impianti dati in concessione alle Associazioni Sportive. Questo importante gesto è frutto del grande impegno che tutta la maggioranza, con il fondamentale supporto degli uffici comunali, ha posto in campo in queste ultime due settimane. In un tempo molto breve, dove sono pervenute le indicazioni politiche, hanno preso vita i provvedimenti di supporto alle famiglie in difficoltà per l’acquisto dei generi alimentari. Anticipo che a brevissimo uscirà anche la parte relativa agli aiuti per l’acquisto dei medicinali. Il nostro impegno, in questi giorni non si è fermato qui, è stato istituito anche un IBAN dedicato per le donazioni in favore della Protezione Civile e dell’ente locale per gli aiuti per l’acquisto di presidi sanitari verso le persone in difficoltà.Andremo avanti compattamente, e per questo ringrazio uno ad uno i Consiglieri di maggioranza e la Giunta che, in maniera compatta, ha condiviso le scelte che hanno caratterizzato e caratterizzano la nostra attività amministrativa, concretamente improntata nel garantire rapidità alle proposte e alle soluzioni che stiamo mettendo in campo per supportare le famiglie più fragili. APPELLO:A tutti i contribuenti che sono in condizione di pagare, l'invito è quello di continuare a farlo. Sapendo benissimo che i tributi locali servono per mandare avanti la macchina amministrativa e permetterci di aiutare ancor di più chi si trova in effettiva difficoltà. Questo è ed è stato un periodo decisamente duro, ma ricco di umanità e non nascondo che vedere concretizzate, in così breve tempo, le indicazioni politiche date dalla maggioranza è sicuramente un motivo di vanto per la città. Nessuno rimarrà indietro e insieme usciremo da questo brutto momento. –Resta a casa.Gestiamo l’emergenza.

Pubblicato da Carlo Colizza su Giovedì 2 aprile 2020

“Giovedì Primo aprile si è riunita la Giunta di Marino e con voti unanimi ha stabilito il rinvio dei tributi comunali senza indicazione del termine.

Abbiamo preferito non inserire i termini di scadenza poiché abbiamo davanti una prospettiva indefinita della durata di questo stato di emergenza e perché è doveroso aiutare concretamente quei nuclei in difficoltà, posticipando le scadenze TOSAP, TARI e ICP.

Non ci siamo limitati solo a questo, abbiamo esteso questa sospensione anche ai canoni non abitativi collegati alle strutture, alle scuole e agli impianti dati in concessione alle Associazioni Sportive.

Questo importante gesto è frutto del grande impegno che tutta la maggioranza, con il fondamentale supporto degli uffici comunali, ha posto in campo in queste ultime due settimane. In un tempo molto breve, dove sono pervenute le indicazioni politiche, hanno preso vita i provvedimenti di supporto alle famiglie in difficoltà per l’acquisto dei generi alimentari. Anticipo che a brevissimo uscirà anche la parte relativa agli aiuti per l’acquisto dei medicinali.

Il nostro impegno, in questi giorni non si è fermato qui, è stato istituito anche un IBAN dedicato per le donazioni in favore della Protezione Civile e dell’ente locale per gli aiuti per l’acquisto di presidi sanitari verso le persone in difficoltà.
Andremo avanti compattamente, e per questo ringrazio uno ad uno i Consiglieri di maggioranza e la Giunta che, in maniera compatta, ha condiviso le scelte che hanno caratterizzato e caratterizzano la nostra attività amministrativa, concretamente improntata nel garantire rapidità alle proposte e alle soluzioni che stiamo mettendo in campo per supportare le famiglie più fragili.

APPELLO:


A tutti i contribuenti che sono in condizione di pagare, l’invito è quello di continuare a farlo. Sapendo benissimo che i tributi locali servono per mandare avanti la macchina amministrativa e permetterci di aiutare ancor di più chi si trova in effettiva difficoltà.

Questo è ed è stato un periodo decisamente duro, ma ricco di umanità e non nascondo che vedere concretizzate, in così breve tempo, le indicazioni politiche date dalla maggioranza è sicuramente un motivo di vanto per la città.

Nessuno rimarrà indietro e insieme usciremo da questo brutto momento. Resta a casa.
Gestiamo l’emergenza”. così il sindaco Colizza.

Print Friendly, PDF & Email