Colle Pizzuto, Città Protagoniste chiedono attenzione alle periferie

Dopo l'incidente di ieri occorso ad un auto articolato finito contro una casa a Colle Pizzuto Città Protagoniste chiede interventi al Comune di Frascati

0
314
palazzomarconi
Frascati Palazzo Marconi
“Quante segnalazioni bisognerà ancora fare per mettere in evidenza le criticità delle periferie di Frascati? Quando l’amministrazione comincerà ad assumersi la piena responsabilità di alcune zone della città, tagliate fuori, dimenticate e abbandonate completamente dagli interessi comunali? Quando noi cittadini di serie B potremo beneficiare di qualche intervento di riqualificazione del territorio? Domande che meriterebbero una risposta, e sarebbe anche ora, soprattutto dopo quello che è accaduto ieri mattina in via Colle Pizzuto, altezza viadotto Roma-Cassino. Una vicenda che poteva provocare seri danni a cose e persone e che solo una buona dose di fortuna ha permesso di scongiurare il peggio; tutto causato da un problema che i residenti lamentano da diversi anni e che fino ad oggi non è stato preso in considerazione. Ci riferiamo all’assenza di una adeguata e chiara segnaletica verticale e orizzontale su via di Colle Pizzuto.
Una mancanza grave che autorizza qualsiasi mezzo a fare tutto ciò che non è espressamente vietato. Ma non è così…. perché chi decide di transitare la via in questione dovrebbe sapere che ad un certo punto  si trova a passare sotto un ponte la cui altezza è inferiore ai 2,7 metri. E i mezzi pesanti, ingombranti e più alti del limite consentito? Sono costretti a retrocedere per un lungo tratto e proprio ieri durante la manovra di retromarcia di un tir è accaduto quello che si temeva da sempre, la collisione con un’abitazione, ubicata in prossimità del ponte. La fortuna ha voluto che non accadesse nulla di grave, a parte uno spavento per i proprietari, un danneggiamento superficiale dell”intonaco e della carrozzeria dell’automezzo. L’intervento tempestivo dei carabinieri e dei vigili del fuoco ha permesso di risolvere nell’immediato la vicenda. Certo è che se in quel momento qualche passante si trovava a percorrere a piedi quel tratto di strada l’epilogo non sarebbe stato sicuramente questo”. Lo dichiara in una nota #Città Protagoniste
Massimo Papini, Ludovico Todini, Silvia Fidanza, Angelo D’Uffizzi, Elisabetta Postiglioni, Carlo Barbera, Matteo Martini
Print Friendly, PDF & Email