Consorzio Vini Frascati, dimezzati i contributi 2021 per i produttori, vinificatori e imbottigliatori

Consistenti risparmi sono in arrivo per i produttori, i vinificatori e gli imbottigliatori dei Vini Frascati Doc e Docg.

0
60

Consorzio Vini Frascati, dimezzati i contributi 2021 per i produttori, vinificatori e imbottigliatori

 

Consistenti risparmi sono in arrivo per i produttori, i vinificatori e gli imbottigliatori dei Vini Frascati Doc e Docg. Il Consiglio di Amministrazione del Consorzio di Tutela delle denominazioni del Frascati, nella riunione del 10 giugno scorso, che si è svolta nella sede della Cantina Fontana Candida, ha infatti deliberato a larghissima maggioranza una netta diminuzione dei contributi 2021 rispetto agli anni passati. I contributi di quest’anno, dovuti dagli utilizzatori delle denominazioni tutelate, sono stati dimezzati per tutte le categorie: produttori, vinificatori e imbottigliatori, apportando così un notevole risparmio per un comparto duramente danneggiato dai mesi di pandemia e di chiusure di ristoranti, alberghi e catering.

 

Grande soddisfazione è stata espressa dal Presidente del CdA Felice Gasperini, che ha commenta: «sono soddisfatto dell’ampia convergenza che c’è stata nel Consiglio d’Amministrazione su questo punto. La pandemia ha messo a dura prova tutti i soggetti coinvolti nella filiera e le difficoltà non sono certo terminate. Per noi era importante dare un segnale forte di vicinanza alle nostre aziende, che devono vedere in noi un supporto e un punto di riferimento». La delibera del Consiglio dovrà ora essere votata e quindi ratificata dalla prossima Assemblea dei Soci.

Print Friendly, PDF & Email