Coronavirus, bollettino delle Asl della Regione Lazio del 17 Giugno

Il bollettino giornaliero dalla Regione Lazio con tutte le info sulle Aziende Sanitarie Locali e le Aziende Ospedaliere della nostra Regione

0
533
incontro_emergenza_covid
Incontro su emergenza Covid

“#CORONAVIRUS: D’AMATO, ‘MERCOLEDI’ 17 GIUGNO REGISTRIAMO 10 CASI E DI QUESTI UNO E’ RIFERITO AL FOCOLAIO DEL SAN RAFFAELE PISANA E ANCHE UN DECESSO. SI RAGGIUNGE COSI’ UN TOTALE DI 113 CASI E 6 DECESSI CORRELATI, MENTRE E’ SPENTO IL FOCOLAIO DI PIAZZA PECILE DOVE LUNEDI’ VERRANNO ESEGUITI NUOVAMENTE I TEST’

SAN RAFFAELE PISANA: OGGI DEL LINK DEL FOCOLAIO ABBIAMO 1 CASO ESTERNO ALLA STRUTTURA ED E’ RIFERITO AD UN CONVIVENTE DI UN DIPENDENTE;

I CASI DELLA ASL ROMA 1 NON HANNO COLLEGAMENTI TRA LORO E UNO DI QUESTI DERIVA DA TEST SIEROLOGICO;

ASL ROMA 3: IL CASO ODIERNO UN UOMO DA TEST SIEROLOGICO;

ASL ROMA 1: SABATO 20 GIUGNO CHIUDE IL COVID CENTER DEL SAN FILIPPO NERI;

SAN GIOVANNI: RECUPERATE LA META’ DELLE PRESTAZIONI SOSPESE DURANTE EMERGENZA COVID;

AUMENTANO DI 96 I GUARITI NELLE ULTIME 24H CHE SONO ORMAI OLTRE 5 VOLTE IL NUMERO DEGLI ATTUALI POSITIVI;

Mercoledì 17 Giugno registriamo un dato di 10 casi positivi di cui uno riferito al focolaio del San Raffaele Pisana di Roma nella Asl Roma 6 e anche un decesso di un uomo di 82 anni, paziente dimesso dalla struttura e che era il caso indice di Guidonia. Il focolaio raggiunge così un totale di 113 casi positivi e 6 decessi correlati. Il caso è esterno alla struttura di Pisana ed è riferito ad un convivente di un dipendente del San Raffaele già positivo. E’ ormai spento il focolaio presso lo stabile di Piazza Pecile (Garbatella) dove lunedì verranno eseguiti nuovamente i test. I casi odierni riferiti alla Asl Roma 1 non hanno collegamenti tra loro e uno di questi deriva dal test sierologico. Sabato terminerà il proprio servizio il COVID Center dell’ospedale San Filippo Neri. All’ospedale San Giovanni sono state già recuperate circa la metà delle prestazioni sospese durante l’emergenza COVID-19. Proseguono le attività per i test sierologici sugli operatori sanitari e le Forze dell’ordine, i decessi sono stati 4 nelle ultime 24h, mentre sono stati 96 i guariti nelle ultime 24h raggiungendo un totale complessivo di 6.120 che sono oltre cinque volte il numero degli attuali positivi.

DPI – dispositivi di protezione individuale oggi sono in distribuzione presso le strutture sanitarie: 237.000 mascherine chirurgiche, 106.000 maschere FFP2, 5.400 maschere FFP3, 9.750 tute, 18.500 cuffie.

“La situazione nelle Asl, Policlinici Universitari e Aziende Ospedaliere:

Asl Roma 1 – 5 nuovi casi positivi. 12 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 2 – 2 nuovi casi positivi. 10 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 3 – 2 nuovi casi positivi. Deceduto un uomo di 59 anni. 8 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 4 – Non si registrano nuovi casi positivi;

Asl Roma 5 – Non si registrano nuovi casi positivi. Deceduto un uomo di 82 anni riferibile al cluster dell’IRCCS San Raffaele Pisana. 138 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 6 – 1 nuovo caso positivo riferibile al cluster dell’IRCCS San Raffaele Pisana. 28 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Frosinone – Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 3 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Latina – Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 25 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Rieti – Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 6 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Viterbo – Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 5 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Azienda Ospedaliero – Universitaria Sant’Andrea – Conclusi i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario. Partiti i test sierologici per i privati cittadini. Ripresa l’attività ambulatoriale;

Azienda ospedaliera San Camillo – Conclusi i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario. Partiti i test sierologici per i privati cittadini. Ripresa l’attività ambulatoriale;

Azienda Ospedaliera San Giovanni – Conclusi i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario. Partiti i test sierologici per i privati cittadini. Ripresa l’attività ambulatoriale;

Policlinico Umberto I – 30 pazienti ricoverati di cui 1 in terapia intensiva. 1 paziente guarito. Conclusi i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario;

Policlinico Tor Vergata – 8 pazienti ricoverati. Ultimati i test di sieroprevalenza sugli operatori sanitari. Attivo il test sierologico per i cittadini. Accesso unicamente su appuntamento contattando il numero ReCup 06.99.39;

Policlinico Gemelli – 52 pazienti ricoverati al Covid Hospital Columbus di cui 8 in terapia intensiva. 1 paziente guarito;

Ares 118 – Operativo al numero verde 800.118.800 il servizio di assistenza psicologica per i cittadini;

IFO – Operativo il laboratorio per il test sierologico e il laboratorio per il test COVID H24;

Istituto Zooprofilattico – Conclusi i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario. Partiti i test sierologici per i privati cittadini e medici veterinari. Il servizio è on line con prenotazioni dal sito;

Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – 7 bambini e 4 mamme ricoverate. In dimissione oggi un nucleo familiare”. Lo rendono noto Salute Lazio e Regione Lazio mercoledì 17 Giugno.

Print Friendly, PDF & Email