Corrotti Lega “Zingaretti torni dalle vacanze, con scusa hacker ferma Regione”

“Ricordiamo ancora quando il presidente Zingaretti, a seguito dell’attacco hacker, prometteva il ritorno alla normalità in tempi brevi. Sono invece passate settimane e le mail regionali non sono ancora state riattivate, il sito del consiglio regionale è fuori uso, senza contare le innumerevoli difficoltà nella prenotazione dei servizi regionali.

0
225
corrotti
corrotti

LAZIO. CORROTTI (LEGA): “ZINGARETTI TORNI DALLE VACANZE, CON SCUSA HACKER FERMA REGIONE”

“Ricordiamo ancora quando il presidente Zingaretti, a seguito dell’attacco hacker, prometteva il ritorno alla normalità in tempi brevi. Sono invece passate settimane e le mail regionali non sono ancora state riattivate, il sito del consiglio regionale è fuori uso, senza contare le innumerevoli difficoltà nella prenotazione dei servizi regionali.

La Regione Lazio è sostanzialmente ferma a tempo indeterminato, con pagamenti alle aziende bloccati e con un concreto rischio per i dipendenti di non vedere il prossimo stipendio se la situazione non si risolve quanto prima.

A ciò, si aggiunge un problema di trasparenza democratica: la funzione di controllo dell’opposizione è sospesa non riuscendo a sapere cosa fa, in tutto questo tempo, la giunta regionale. È forse il tempo per Zingaretti di tornare dalla vacanze e riaprire il consiglio: non si può fermare così una regione intera.” Così in una nota Laura Corrotti, consigliere Lega Regione Lazio