Corte Costituzionale boccia Piano Rifiuti Regione Lazio su Autodemolitori

"Apprendiamo preoccupati che con la sentenza n. 189, la Suprema Corte boccia il piano di Zingaretti sulla questione dei rifiuti provenienti dagli autodemolitori".

0
440

CORTE COSTITUZIONALE BOCCIA PIANO RIFIUTI REGIONE LAZIO SU AUTODEMOLITORI

“Apprendiamo preoccupati che con la sentenza n. 189, la Suprema Corte boccia il piano di Zingaretti sulla questione dei rifiuti provenienti dagli autodemolitori.

La Regione Lazio di Zingaretti (PD) ha scaricato sui Comuni, illegittimamente, competenze ed attribuzioni che spettano alla Regione. In particolare, l’individuazione delle aree su cui collocare gli autodemolitori e l’eventuale ricollocazione in caso di utilizzo di aree non idonee. Tutto questo ha aggravato il peso dei comuni in tema di emergenza rifiuti.

Zingaretti “ha fatto il vago” ma la verità della sua inefficienza si è ormai palesata.
Un eventuale governo di Palazzo Marconi a Frascati targato PD, sarebbe una iattura vista l’approssimazione con cui gestisce i temi sensibili”. Lo dichiara l’Osservatorio Strategie Politiche.