Crudelia Demon, il paradiso e l’inferno delle donne

0
3667
Coppia che scoppia
Coppia che scoppia
Coppia che scoppia
Coppia che scoppia

Mi sono sempre chiesta come sia possibile che una persona possa farti arrivare in paradiso e poi buttarti all’inferno: fa tutto una persona… parlo di un genere umano in particolare… L’uomo.

Questa straordinaria creatura riesce a farti sognare, palpitare, ti fa camminare a 10 cm da terra, e noi donne così bisognose di provare queste emozioni che quasi ne diventiamo schiave, e quando tutto questo sogno finisce? Perché noi donne lo sappiamo benissimo che è un sogno destinato a finire, per tanti semplici motivi: l’uomo pur di conquistare una donna, dato la sua natura di cacciatore, è disposto a tutto, anche ad esagerare nei suoi atteggiamenti, a promettere il sole, la luna e tutte le stelle, basta che ottenga quello che vuole. Una volta ottenuto secondo voi che fa?

Si rilassa completamente ovvio. Nella sua testa pensa: “ce l’ho in pugno, lei è totalmente presa da me” ed ecco che le cose cambiano, romanticismo molto e dico molto sporadico, meno considerazione e meno attenzioni. La donna ha un problema? Prima si sarebbe fatto in 3 per aiutarla, adesso invece neanche la vuole ascoltare, evita di prendere discorsi che potrebbero portarti a parlare dei tuoi problemi, magari di lavoro o di famiglia, e quelle rare volte che riesce la donna a coglierlo di sorpresa e parlare a raffica anche per sfogarsi un po’ sapete qual è l’unica risposta che sanno darti? “Tranquilla tutto andrà bene”: e tu che vorresti dargli un pugno sul naso per la sua superficialità e indifferenza gli rispondi: “Se lo dici tu…” e l’uomo beato e contento cambia discorso su ciò che gli interessa di più (quindi solo il sesso e il calcio).

Tutto cambia in una coppia durante il corso della relazione ma santo cielo possibile che noi donne ci cadiamo con tutte le scarpe in questo piano macchiavellico?

Ma certo, altrimenti forse sarebbe tutto diverso. Invece gli uomini hanno capito benissimo che facendoci credere chissà che, sanno bene che noi donne cadiamo ai loro piedi e poi cosa facciamo? Ci aggrappiamo alla speranza che forse un giorno remoto e lontano torneranno quelli di una volta e ci tratteranno come va trattata una donna. “CAZZATA”

Non torneranno i primi tempi del corteggiamento, quelli non erano gli stessi uomini che adesso abbiamo accanto, quelli erano loro alter ego creati per conquistare la loro preda. Una volta conquistata si sentono invincibili. Ecco perchè noi donne dobbiamo svegliarci un po’ e non vivere con un uomo nella speranza che un giorno: “chissà magari forse tornerà tutto quello che c’era prima… è solo un momento… etc…). Sono tutte banali scuse. Sparano le cartucce migliori (modificate) all’inizio perché non sanno più cosa vuol dire tenersi una donna, non sanno che va corteggiata ogni giorno della vita che passano insieme, danno per scontata la sua presenza e noi donne lo sappiamo e lo accettiamo: ma questo non è masochismo?

Forza donne, abbiate il coraggio di affrontare le situazioni senza paura di rimanere sole, è meglio la solitudine che vivere nella speranza di un miracolo impossibile.

Print Friendly, PDF & Email