Di nuovo in carcere la compagna Nicoletta Dosio

Difendono la compagna Nicoletta Dosio, in carcere per la sua battaglia No Tav gli esponenti del Circolo di Rifondazione Comunista di Albano Laziale

0
397
nicoletta_dosio
“Di nuovo in carcere la compagna Nicoletta Dosio, colpevole di opporsi, ormai da anni, alla TAV e al marciume connesso a questa opera inutile e dannosa. Ancora una volta ci troviamo nelle circostanze di dover manifestare la nostra solidarietà, in tutte le forme possibili, ad una compagna che non ha mai piegato la testa di fronte allo strapotere di un sistema criminale. Una ribellione a cui fa da contraltare, invece, il volto meschino della giustizia borghese, per l’ennesima volta forte solo con chi osa guardare il capitale negli occhi. Siamo dalla parte di Nicoletta e di tutti i compagni impegnati in questa durissima lotta che, come vediamo in queste ore, non conosce né conoscerà alcuna tregua, tanto sul nostro fronte, quanto su quello dei nostri nemici. Chiamiamo alla mobilitazione in solidarietà tutte le forze che si riconoscono negli ideali anticapitalisti, ambientalisti, di sinistra, contro le grandi opere e la repressione. Nicoletta libera. Libertà per i NoTav”. Dichiarano gli esponenti il Circolo di Rifondazione di Albano Laziale.
Print Friendly, PDF & Email