Due sconfitte di misura per le giovanili della Virtus

Sconfitte l'Under 13 a Latina dopo i tempi supplementari e a Roma l'Under 17

0
30

Trasferta amara per i ragazzi dell’ u13 che, in quel di Latina, hanno dovuto fare a meno di alcuni giocatori validi non disponibili o non al 100%. La partita è stata sostanzialmente molto equilibrata, con parziali e capovolgimenti di risultato continui fino alla metà dell’ultimo quarto regolare, dove avevamo raggiunto un vantaggio di +7. A questo punto, complice alcune usciti per 5 falli, Latina riesce a recuperare lo svantaggio in maniera repentina fino a portarsi sul 60-60, punteggio con cui si concludono i tempi regolari. Nel successivo supplementare i padroni di casa riescono ad essere più concreti soprattutto dalla lunetta e il risultato finale volge a loro favore 66-64.

Queste le parole di coach Pesoli al termine della sfida: “Bellissima partita, molto avvincente, con un punteggio abbastanza alto per questa categoria. Buona prestazione comunque di tutti i ragazzi, che hanno dato il massimo fino alla fine e hanno sicuramente ben figurato alla prima di campionato fuori casa su un campo non facile”.

——

Una bella partita, giocata con intensità da entrambe le squadre e sempre combattuta: nei primi due quarti i padroni di casa hanno dettato i ritmi di gioco mantenendo sempre 2/3 possessi di vantaggio, non riuscendo però ad allungare e mettere in cassaforte il risultato.

Un netto cambio di marcia si è però verificato alla ripresa, dove la Virtus si è piano piano riavvicinata ed è riuscita addirittura a portarsi in vantaggio, mantenendo una situazione di stallo sino agli ultimi minuti di gara; improvvisamente, però, nel momento clou del match i nostri ragazzi non sono più riusciti a trovare la via del canestro, e viceversa non hanno potuto nulla contro un Basket Roma cinico ai tiri liberi e arrembante in contropiede, in grado di chiudere la partita con un +9 di vantaggio. Punteggio finale 61-52.

Bisogna comunque fare i complimenti ai nostri giovani per l’impegno profuso nell’aver giocato tutti i 40′ faccia a faccia e senza alcun timore contro un’ottima squadra, come sottolineato anche da coach Ricca nel post partita, che si dice soddisfatto nel vedere i ragazzi “consapevoli nel credere in ciò che stanno facendo”.

 

Basket Roma – Virtus Velletri 61-52

Basket Roma: Martino 6, Colacicchi 5, Borgna 5, Regini 2, Capodicasa 5, Di Mascio 2, Addeo, Zirpoli 24, Calzone, Manfroni 8, Guidi, Quattrociocchi 4. All. Moscovini, ass. Papa, dir. Lucantoni

 

Virtus Velletri: Ginefra 11, Pennacchini G., De Carvalho 6, Corsaro V. 8, Pennacchini C. 2, Corsaro G. 2, Scarcella 6, Villa, Esposito 12, Schiavetta 3, Cirnumario, Matei 2.

Uff. Stampa Virtus Velletri