Il Sindaco di Albano Borelli sconfessato dall’ANCI

Lo sottolinea la Consigliera Comunale di Fratelli d'Italia di Albano Laziale Federica Nobilio

0
65
nobilio
nobilio

“Tre giorni fa il Sindaco di Albano Laziale ha ritenuto di uscire con un comunicato in cui attaccava la manovra di bilancio del governo Meloni dichiarando di essere molto preoccupato perché: “non si prevedono sostegni ai Comuni contro il caro energia…” e che “a causa di questa situazione siamo stati costretti a posticipare l’accensione dei riscaldamenti, a spegnere l’illuminazione delle facciate degli edifici, a cui seguiranno quelle dei monumenti, e stiamo ultimando un piano di razionalizzazione complessivo… con ripercussioni sulla manutenzione della città, prima su tutto le strade”.

Proprio ieri a sconfessare le patetiche scuse di Borelli per giustificare il fatto che evidentemente non ha più il controllo della situazione politica e della macchina amministrativa del Comune, sono state le parole del Presidente dell’Anci, Antonio Decaro, del Partito Democratico, nel suo intervento di apertura all’assemblea nazionale dell’Associazione dei Comuni Italiani e riportato oggi su “Il Sole 24 Ore”, il quale ha dichiarato che dalla legge di bilancio arriva una prima risposta positiva e che i numeri della manovra per gli enti locali non sono lontani dalle richieste avanzate dai sindaci soprattutto sul caro-energia.

Dopo questa ennesima pessima figura per la credibilità della nostra città non possiamo che rivolgere al Sindaco Borelli una domanda e un consiglio. La domanda è con chi si confronta nel suo partito dato che viene sistematicamente sconfessato su tutte le posizioni che prende? Il consiglio invece è di seguire il suggerimento che il nostro segretario cittadino e collega in Consiglio comunale, Roberto Cuccioletta, gli ha rivolto già nei giorni scorsi e cioè di finirla di mettere le mani avanti per giustificare la sua manifesta incapacità e si dimetta, liberando finalmente Albano da tanta approssimazione e incompetenza”. Così in una nota la Consigliera Comunale di Fratelli d’Italia di Albano Laziale Federica Nobilio.