Economia, imprese – Tidei (Terzo Polo): “Dalla Regione Lazio 70 milioni di euro a sostegno delle piccole e medie imprese. Quattro nuovi bandi per un futuro di sviluppo”

La Regione Lazio introduce ulteriori strumenti per consentire l’accesso al credito delle piccole e medie imprese

0
48
tidei
Marietta Tidei

“La Regione Lazio introduce ulteriori strumenti per consentire l’accesso al credito delle piccole e medie imprese, attraverso quattro nuovi bandi per un valore complessivo di 70 milioni di euro, che verranno pubblicati tra dicembre 2022 e febbraio 2023, tutti a tasso zero.

Il Nuovo Fondo Piccolo Credito Energia (20 milioni di euro) prevede la concessione di prestiti agevolati per abbattere i consumi di energia. Il Fondo Patrimonializzazione PMI (10 milioni di euro) erogherà prestiti a fronte di aumenti di capitale sottoscritti e versati dai soci esistenti o da nuovi soci, determinando così anche un miglioramento della capacità finanziaria dell’impresa. L’obiettivo del Nuovo Fondo Futuro (10 milioni di euro) sarà quello di supportare le Microimprese in fase di avviamento, per contrastare l’economia sommersa e sostenere la nuova occupabilità, l’autoimpiego e l’inclusione di lavoratrici e lavoratori con contratti atipici. Infine, il Nuovo Fondo Piccolo Credito Ordinario (30 milioni di euro), in continuità con un analogo strumento già attivato con successo nel 2014-2020, ha l’obiettivo di contribuire a ridurre il fallimento del mercato del credito nella Regione Lazio e coprirà il fabbisogno per investimenti di qualsiasi tipo.

Si tratta di un intervento complessivo concreto e immediato che, come Regione Lazio, abbiamo fortemente voluto per aiutare le aziende del nostro territorio a uscire da un periodo difficile, caratterizzato prima dalla pandemia e adesso dalla crisi economica e sociale scaturita dalla guerra in Ucraina.

Continuiamo così con determinazione e concretezza un percorso che ha caratterizzato il nostro operato negli ultimi cinque anni: investire le risorse a disposizione per sostenere le imprese, il lavoro, i nostri territori e per l’inclusione di lavoratrici e lavoratori”.

Così, in una nota, la consigliera regionale del Lazio Marietta Tidei.