Fase 2, Atac Alessandri attacca la Raggi

Fase 2, l'assessore regionale Mauro Alessandri "La sindaca Raggi fa confusione. Ordinanza non impone limiti a utilizzo flotta Atac"

0
580
bus_atac
Bus Atac

FASE 2; ATAC: ALESSANDRI, LA SINDACA RAGGI FA CONFUSIONE. ORDINANZA NON IMPONE LIMITI A UTILIZZO FLOTTA ATAC

 “Stupisce leggere che oggi in un’intervista la sindaca di Roma, Virginia Raggi abbia riferito in maniera distorta dati di cui forse non aveva piena contezza. Nell’ordinanza pubblicata giovedì, infatti, come tutti possono verificare, non è previsto alcun limite all’impiego della flotta di Atac, al contrario di quanto afferma la sindaca. I numeri sulla disponibilità della flotta di Atac sono stati consegnati da Atac stessa, all’attenzione del tavolo tecnico a cui la stessa azienda, Roma Capitale, Cotral e gli assessori competenti, hanno partecipato. Li ha forniti l’ad di Atac, Paolo Simioni e ribaditi anche in presenza della sindaca, durante una riunione conclusiva, alla presenza di tutti, avvenuta il 28 aprile scorso. Se Atac può incrementare i dati del servizio comunicati a Regione e Comune, ben venga, anzi più mezzi verranno utilizzati e meglio sarà per i romani, visto che si potranno da subito distribuire meglio gli utenti senza creare eventuali assembramenti nei mezzi stessi. Su tale immediata e totale disponibilità di mezzi da impiegare,  Roma Capitale è nelle condizioni di valutare in piena autonomia. Probabilmente la Sindaca confonde il dato totale della flotta a disposizione, su cui l’ordinanza, ripeto, non entra assolutamente in merito, con la capienza massima consentita per ogni mezzo, che abbiamo fissato, questo sì, per garantire l’indispensabile livello di sicurezza sanitaria del personale e dell’utenza. Nessun limite insomma, alla flotta da utilizzare. Siamo costretti a precisarlo per dovere di correttezza dell’informazione ai cittadini e alle cittadine. In un momento così delicato, sarebbe opportuno che tra Istituzioni si continuasse a collaborare pienamente, come avvenuto in questi giorni, senza polemizzare con argomenti fuorvianti”. Lo dichiara in una nota l’assessore alla Mobilità della Regione Lazio, Mauro Alessandri.