Fine settimana di inaugurazioni a Santa Marinella

Sabato 24 aprile inaugurata, ufficialmente la nuova sede comunale di Via Cicerone 25 e domenica 25 aprile è stata scoperta la targa del nuovo Parco della Resistenza allestito nell'area verde comunale di via Saffi.

0
220
taglio_nastro_palazzo_comunale_santa_marinella
Taglio nastro Palazzo Comunale Santa Marinella

Fine settimana di grandi emozioni per una Santa Marinella che sta cambiando volto.

“Ieri pomeriggio (sabato 24 aprile ndr) inaugurata, ufficialmente la nuova sede comunale di Via Cicerone 25 mentre questa mattina (domenica 25 aprile ndr) è stata scoperta la targa del nuovo parco della Resistenza allestito nell’area verde comunale di via Saffi.

Molto partecipata la cerimonia del taglio del nastro del nuovo municipio di Santa Marinella.

La manifestazione si è svolta nell’ampio cortile esterno della palazzina dove hanno preso posto in sicurezza molti cittadini, i consiglieri regionali Marietta Tidei ed Emiliano Minnucci, i rappresentati delle autorità militari e di polizia, dei consiglieri comunali ed i membri della giunta,  ed è proseguita con la celebrazione di una Santa Messa officiata dal parroco Don Salvatore. Il Sindaco Pietro Tidei nel suo breve intervento ha ricordato ancora una volta l’importanza del traguardo raggiunto annunciando anche l’imminente acquisto dell’ex istituto delle suore Benedettine che e consentirà alla città di avere dopo ben 71 anni, finalmente un municipio dove saranno riuniti tutti gli uffici comunali.

Al termine della cerimonia sono state anche consegnate delle targhe di merito alle associazioni Misericordia, Croce Rossa e Nucleo Sommozzatori che costantemente operano sul territorio. Un riconoscimento per il lavoro svolto è andato anche al professor Livio Spinelli che ha fattivamente collaborato all’acquisizione al patrimonio del comune del Parco della Scienza Guglielmo Marconi e dell’intera area di Torre Chiaruccia.

Questa mattina invece il sindaco Tidei e numerosi esponenti della maggioranza, come sempre alla presenza di rappresentanti delle forze dell’ordine autorità militari ed esponenti delle associazioni di volontariato hanno voluto celebrare   la ricorrenza del 25 aprile ovvero la Festa della Liberazione con una simbolica quanto significativa cerimonia di scoprimento della targa con la quale è stato intitolato alla Resistenza il parco pubblico di via Saffi”. Lo dichiara il Sindaco Pietro Tidei.

Print Friendly, PDF & Email