Pd Monte Porzio Catone “il gioco di chi c’era prima”

"Un plauso a “Viviamo Monte Porzio-Massimo Pulcini Sindaco” che, quando viene toccato in qualche nervo scoperto, cosa fa? Attacca il Partito Democratico"

0
180
circolo_pd_mpc
Circolo Pd Monte Porzio Catone

IL GIOCO DEL “CHI C’ERA PRIMA”

Un plauso a “Viviamo Monte Porzio-Massimo Pulcini Sindaco” che, quando viene toccato in qualche nervo scoperto, cosa fa? Attacca il Partito Democratico, che oggi gli rimprovera di non far rispettare i contratti. Il Sindaco e i suoi sodali accusano di tutto la precedente
Amministrazione e, in un disperato tentativo di depistare i cittadini sulle responsabilità
dell’attuale Amministrazione, si vantano di aver riaperto l’ecocentro.
Visto il perdurare dello scaricabarile, allora anche noi giocheremo a “chi c’era prima”!
Chi c’era prima dell’Amministrazione Pucci (coalizione “MPC-MontePorzio Progetto
Comune”, di cui faceva parte un attuale consigliere di maggioranza)? C’era
un’Amministrazione nella quale il dott. Pulcini era Vicesindaco!
E quando nascono i problemi che portarono al sequestro e alla chiusura dell’Ecocentro?
Nascono nel momento in cui il Centro fu aperto e non messo a norma. Cosa fece
l’Amministrazione Gori per affrontare il problema? NULLA!!! Certo, l’Ecocentro fu
riaperto con l’insediamento dell’Amministrazione Pulcini, ma grazie ai contributi per la
sistemazione dell’isola ecologica che furono ottenuti dalla Giunta Pucci.
Sindaco Pulcini abbiamo già chiarito che quelle che Lei ha sbandierato come
“innovazioni”, in realtà erano già previste nel contratto della Ditta e che il
problema VERO è che Lei non lo fa rispettare. Nonostante ciò, Lei continua a depistare
parlando dell’orario del punto informativo e non spiega ai cittadini perché il Centro
Ecologico è aperto solo 20 ore e non 32!
E vogliamo parlare del Dissesto del Comune che il nostro affabile Primo Cittadino ci
ricorda sempre? Certo che a dichiararlo fu l’Amministrazione del Sindaco Pucci, che
fu costretto a far commissariare il Comune, perché troppi “nodi vennero al pettine”.
Ma chi è ben informato sa che per tutto il periodo del suo mandato la precedente
Amministrazione Gori, con Pulcini vicesindaco, non mosse un dito per adeguare
il Bilancio comunale alla normativa vigente (continuando bellamente a spendere). Le
regole di quella normativa divennero obbligatorie durante l’Amministrazione
Pucci e fu inevitabile il Dissesto per la contemporanea chiusura di vari contenziosi
avversi al Comune, iniziati a partire da decenni prima.
Tante le vicende giudiziarie che hanno contribuito al Dissesto ed erano ben note anche
all’allora vicesindaco Pulcini!
Continuare oggi a puntare il dito sul PD è assurdo, meschino e ignobile!
Servono risposte serie del “Chi c’è oggi”! E comunque lei ha fatto parte del “Chi c’era prima”,
avendo occupato il suo scranno in Consiglio Comunale anche quando Lei faceva parte di
una maggioranza del Centro Sinistra.
Oggi Lei e la sua compagine, in una eterna campagna elettorale, continuate ad additare il
PD, come mai? Perché il PD mette in luce tante cose che non vanno, per le quali i cittadini
chiedono risposte, e non solo sulla raccolta dei Rifiuti.
Il Circolo del Partito Democratico di Monte Porzio Catone

Print Friendly, PDF & Email