FONDAZIONE CASTELLI: Al Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti”, formazione BLSD dedicata alla Ginnastica Artistica

Quindici tra medici, fisioterapisti e allenatori della Accademia federale di Ginnastica Artistica sono i nuovi Operatori BLSD formati dalla Fondazione "Giorgio Castelli" Onlus

0
87

Un 2023 iniziato all’insegna della formazione nello sport per la Fondazione “Giorgio Castelli” Onlus. Il team condotto dal Dottor Vincenzo Castelli e composto dal Direttore di Corso Carlos Zapata, da sette istruttori, tra laici e sanitari, Antonio Gagliardi, Rino Verga, Giovanni Quaresima, Giuseppe di Vendra, Oriana di Michele, Andrea Pilato e Giancarlo Moroni, è approdato nella mattinata di sabato 21 gennaio al Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” dell’Acqua Acetosa, a Roma, per mettersi a disposizione della Federazione Ginnastica Artistica in una sessione per l’apprendimento delle tecniche di rianimazione cardiopolmonare e di defibrillazione precoce, dedicata ad un gruppo di Medici, Fisioterapisti e Allenatori federali. Quindici operatori sportivi che si aggiungono alla foltissima schiera di coloro già addestrati dalla Fondazione in questi anni, che, in caso di arresto cardiaco, sono in grado di intervenire in modo qualificato e efficace, dando alla vittima una concreta speranza di sopravvivenza che, in ambito sportivo, raggiunge – e talvolta supera – il 60% di successo. La condizione indispensabile per ottenere il risultato sperato è, prima di tutto, la tempestività dell’intervento. Nessun intervento esterno, per quanto tempestivo, è in grado di essere operativo nella finestra di tempo, inferiore ai dieci minuti dall’arresto, che aumenta in modo considerevole la possibilità di riportare in vita il malcapitato. Per questo occorre garantire la presenza di persone, non necessariamente sanitari, in grado di attuare, nei primissimi istanti dell’evento, tutte le necessarie manovre salvavita. E questo è tanto più vero in un contesto, quello sportivo, dove alle cause di natura patologica, si sommano, potenzialmente, eventi traumatici o fortissimi stati di tensione psicofisica. Come sempre grande soddisfazione da parte di tutti i partecipanti che si riassume nel messaggio di ringraziamento del Dottor Alessandro Carcangiu, Dirigente MedicoUnità Operativa Complessa di Ortopedia e Traumatologia dell’Ospedale San Paolo di Civitavecchia (Roma), Medico della Nazionale Femminile di Calcio e Membro della Commissione Medica della Federazione Ginnastica d’Italia, nonché medico preposto Accademia Ginnastica Artistica di Roma: “Vorrei ringraziarti per la tua disponibilità per la consueta professionalità e passione con cui gli istruttori si sono cimentati nel corso BLSD dedicato oggi alle accademie della Federazione Ginnastica. – scrive Carcangiu a Vincenzo Castelli – Il risultato, per attenzione e partecipazione, ritengo sia stato eccellente e soprattutto ritengo abbia colmato un deficit che da tempo intendevo colmare.” Parole di stima e di ringraziamento per chi, come gli istruttori della Fondazione “Giorgio Castelli”, mettono a disposizione, talvolta sottraendolo alla famiglia e ai propri impegni personali e professionali, una parte importante del loro tempo e della loro indubbia competenza per formare operatori in grado di salvare una vita umana. E, tutto, occorre ricordarlo, a livello di assoluto volontariato. E’ grazie anche a loro che lo sport è più bello quando è sicuro.