Formazione, Tidei Italia Viva “A Civitavecchia su Its energie rinnovabili bisogna partire subito”

Tidei "Per la formazione, per le opportunità lavorative dei nostri ragazzi, per le imprese e per il rispetto della terra dobbiamo e possiamo fare un grande passo in avanti insieme. Facciamolo”.

0
273
pietro_marietta_tidei
pietro e marietta tidei
Formazione, Tidei (Iv): “A Civitavecchia su Its energie rinnovabili bisogna partire subito”
“Fino al 30 settembre si potrà rispondere all’avviso pubblico della Regione Lazio che dà la possibilità ai territori di presentate manifestazioni di interesse per costituire nuove Fondazioni e diversificare l’offerta formativa degli Istituti Tecnici Superiori del Lazio. Tra le sei nuove fondazioni, a Civitavecchia è prevista la scuola di eccellenza sull’Efficenza Energetica: uno straordinario percorso formativo per i nostri ragazzi che acquisirebbero così un bagaglio di conoscenze e competenze di alto livello e immediatamente spendibili sul mercato del lavoro, ma anche per le nostre imprese che potrebbero rispondere alle nuove sfide della transizione ecologica con particolari profili professionali”. Lo dichiara, in una nota, la presidente della Commissione Attività Produttive e Sviluppo Economico della Regione Lazio Marietta Tidei (Italia Viva). “La riconversione energetica ed industriale basata su fonti rinnovabili e sull’efficenza energetica – continua Tidei – significa rendere protagonista il territorio e tutta la Regione Lazio nelle opportunità legate alla transizione ecologica e negli obiettivi che si stanno dando il governo Draghi e la Regione Lazio.
II nuovo Istituto Tecnico Superiore sull’Efficenza Energetica è un obiettivo fondamentale per tutti noi: la sua costituzione prevede una procedura complessa e una forte sinergia tra diversi attori e per questo ho chiesto al Sindaco di Civitavecchia Tedesco di istituire immediatamente un tavolo di lavoro con le istituzioni, gli enti di formazione, le imprese e le associazioni di categoria per verificare al più presto la possibilità di partecipare a questo avviso pubblico. Se i tempi fossero troppo stretti è comunque bene attivarci e farci trovare  pronti per la prossima “chiamata”. Civitavecchia colga questa grande opportunità mettendo in campo tutta la sinergia possibile tra attori istituzionali, tessuto produttivo locale e sistema formativo. Per la formazione, per le opportunità lavorative dei nostri ragazzi, per le imprese e per il rispetto della terra dobbiamo e possiamo fare un grande passo in avanti insieme. Facciamolo”.