A Frascati di scena bOOkineri Tra le righe della scienza

0
1129
Frascati
Frascati
Frascati
Frascati

A Frascati il lancio di un nuovo format per gli appassionati di scienza, letteratura e arte. Il 20 giugno dalle ore 20, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo di Frascati, l’associazione culturale Semintesta e l’Unione Commercianti di Frascati, l’Associazione Frascati Scienza propone “bOOkineri -Tra le righe della Scienza”. Una notte stellata di fine giugno, la Notte della Musica di Frascati, una piazza gremita di persone e curiosi e un dialogo aperto sulla scienza, i modi per comunicarla, la passione per la divulgazione del sapere e della ricerca. Accompagnati da buona musica dal vivo, arte figurativa e tanta curiosità.

“Quest’anno è il decennale della Notte Europea dei Ricercatori – spiega Giovani Mazzitelli, presidente di Frascati Scienza – alla quale noi partecipiamo con crescente successo fin dalle origini. Per questo vogliamo superare noi stessi organizzando diversi eventi di lancio, che catturino il più vasto pubblico possibile, con strumenti sempre interattivi. E’ anche il nostro primo decennio come associazione! La nostra mission – continua Mazzitelli – è comunicare la scienza e coinvolgere il pubblico facendolo divertire. Ci piacciono le contaminazioni, da qualsiasi interlocutore esse provengano. Ringraziamo L’Assessore Lidia Ravera dell’Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio e Francesca Neroni, delegata all’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Frascati per il supporto all’evento”.

“È il decimo anno che la Regione Lazio sostiene la Notte Europea dei Ricercatori, per promuovere questa bella idea. – dichiara l’Assessore alla Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio Lidia Ravera – E’ fondamentale  avvicinare i giovani alla scienza, sollecitare la loro intelligenza, incentivare curiosità e passione. Presentare la scienza attraverso l’animazione culturale  e l’ intrattenimento è un modo per coinvolgere strati  più ampi di cittadinanza. Nella pratica della ricerca c’è molto di creativo, di personale, di originale. Bisogna soltanto scoprirlo”.

L’evento è inserito nella Notte della Musica, che Frascati dedica alla Giornata Internazionale della Musica, giocando d’anticipo sulla data, il 21 giugno, e dando risalto agli artisti di zona. “bOOkineri è la ciliegina sulla torta – racconta Francesca Neroni, assessore di Frascati alla Cultura e al Turismo – e la nostra collaborazione ormai decennale con Frascati Scienza si è ulteriormente consolidata anche grazie a questa idea. E’ bello vedere crescere il terzo settore dalla nostra città”.

A scambiare idee e opinioni sull’importanza della comunicazione scientifica verso tutta la popolazione, che esuli dalle pubblicazioni di settore, 4 autori di fama nazionale e internazionale: Anna Cerasoli, Catalina Curceanu, Licia Troisi ed Elio Pecora, unico uomo e non ricercatore del gruppo. A moderare i loro interventi, Matteo De Giuli di Radio3 Scienza e a sua volta giovane laureato in fisica, che “terrà le parti” della scienza e dei ricercatori e Marco Gisotti, giornalista e divulgatore ambientale creatore del premio di cinema ambientale Green Drop del Festival del Cinema di Venezia, che “punzecchierà” gli autori, il pubblico e il collega De Giuli.

Un evento divertente, coinvolgente, appassionato. Un bel mix di scienza, leggerezza, buona musica con gli Orchi-Dee e arte estemporanea dell’artista di Latina Andrea Arminio e del writer Marco Denni, in arte Medo. Tra i ricerc-ATTORI che interverranno: Giovanni Delle Monache, Giovanni Fares e Graziano Ciocca.

bOOkineri – Tra le righe della Scienza è inserito tra gli eventi di lancio del decennale della Notte Europea dei Ricercatori 2015. Per questo evento hanno collaborato: Assessorato alla Cultura e al Turismo di Frascati, Associazione Culturale Semintesta e Consorzio SBCR (Sistema Bibliotecario per i Castelli Romani) ente pubblico cui aderiscono attualmente tutti i 17 Comuni dell’Area Castelli Romani.

La Notte Europea dei Ricercatori è un progetto promosso dalla Commissione Europea, coordinato e realizzato da Frascati Scienza in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio,il Comune di Frascati, ASI, CNR, ENEA Frascati e Casaccia, EGO VIRGO, ESA-ESRIN, INAF Osservatorio Astronomico di Roma, INAF-Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali e INAF Bologna, INFN Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Ferrara, Frascati, Milano, Pavia, Pisa, Roma e Trieste, con Sapienza Università di Roma e il Dipartimento di Management, Università Tor Vergata e Università Roma Tre, Explora il Museo dei Bambini di Roma.
L’evento vede la partecipazione, in qualità di partner di Frascati Scienza, di INGV, Telethon, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, G.Eco, Associazione Tuscolana di Astronomia (ATA), Accatagliato, Associazione Arte e Scienza e Istituto Salesiano Villa Sora, Gruppo Astrofili Monti Lepini.
Altri partner sono: Museo Tuscolano delle Scuderie Aldobrandini, Native, Consorzio tutela denominazione Vini Frascati, STS Multiservizi, Sotacarbo, Eataly,  Associazione Tuscolana Amici di Frascati.
Con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, di Expo Milano 2015, del Comune di Monte Porzio Catone e del Parco Regionale dei Castelli Romani.

Print Friendly, PDF & Email