Frascati, ripartono le presentazioni di libri online di Scena Gotica

Mercoledì 12 gennaio 2022 in diretta live a partire dalle 19, sulla pagina facebook dell’Associazione Chi Sarà di Scena APS, riprendono gli appuntamenti letterari di Scena Gotica, con la presentazione di libri di genere fantasy, storico e sci-fi, in collaborazione con la casa editrice Horti di Giano.

0
63

Mercoledì 12 gennaio 2022 in diretta live a partire dalle 19, sulla pagina facebook dell’Associazione Chi Sarà di Scena APS, riprendono gli appuntamenti letterari di Scena Gotica, con la presentazione di libri di genere fantasy, storico e sci-fi, in collaborazione con la casa editrice Horti di Giano. Il nuovo anno inizia infatti con un autore particolare, dalle sfumature thrilling, come Federico Barbieri che con il ciclo letterario di 8 personaggi ha realizzato una trilogia che segna periodi diversi della vita dei protagonisti. Negli scorsi mesi, da ottobre a dicembre, l’Associazione Chi Sarà di Scena ha presentato 11 libri, con una buona partecipazione di pubblico, sia durante le dirette che nei giorni successivi. Il genere più coinvolgente è stato quello fantasy dalle tinte gotiche, sia nella versione urban che classic. Sono stati anche presentati libri e autori di genere storico o fantastico. La pattuglia degli scrittori è stata equamente rappresentata da uomini e donne, a riprova di come il fantasy non sia riconducibile al solo genere maschile.
«La rassegna dedicata alle differenti sfumature del genere fantasy, ideata e voluta dall’Associazione Chi Sarà di Scena APS, ha avuto un buon avvio – dichiara il Presidente Tommaso Mascherucci -. Grazia alla disponibilità della casa editrice Horti di Giano e in particolare di Simone Colaiacomo, abbiamo presentato una serie di giovani autori molto interessanti, con alcuni dei quali in futuro potrebbero nascere anche delle collaborazioni drammaturgiche. Inoltre, si tratta di un’attività che rivolgiamo ai tanti nostri associati e ai nostri follower per invogliare alla lettura, indipendentemente dal lokdown, e per i più giovani di integrazione alla didattica scolastica, invitandoli alla buona scrittura e alla creatività. La partecipazione del pubblico sta crescendo. Dopo un inevitabile rodaggio iniziale, l’attenzione sulle nostre presentazioni sta crescendo. Sono infatti in aumento gli utenti medi nel corso delle dirette live, così come gli utenti che visitano la nostra pagina nei giorni successivi per vedere la presentazione. Il nostro intento e continuare con questa iniziativa, ampliando se possibile le collaborazioni».

Print Friendly, PDF & Email