Gabriella Ferrari “Ringrazio i cittadini di Lanuvio e Campoleone, ho dato il massimo da consigliere comunale”

Le dichiarazioni della ex consigliera comunale di Lanuvio Gabriella Ferrari a margine del Consiglio Comunale in cui ha ufficializzato le sue dimissioni dall'assemblea cittadina

0
210
gabriellaferrari
Gabriella Ferrari

Dopo l’ufficializzazione delle sue dimissioni e la sua surroga tra i banchi del Consiglio Comunale di Lanuvio, la oramai ex consigliera Gabriella Ferrari consegna in uno scritto postato anche sui suoi profili social, il saluto ed i ringraziamenti ad i suoi concittadini.

“Ieri c’è stato il mio ultimo consiglio comunale, ma ho dimenticato tantissime cose perché l’emozione era veramente tanta, con a volte la voce spezzata e qualche incontrollabile lacrima, non sono riuscita a dire tutto”. Afferma Gabriella Ferrari.

“Inizio dicendo che è stata una scelta difficile, dolorosa, con il cuore in mano, ma forse la più giusta. Sono stata scelta dal Sindaco tanti anni fa per aver dimostrato il mio grande impegno nel sociale, per la sensibilità verso il prossimo, ed ho accettato di intraprendere questo percorso politico con la speranza di portare avanti progetti e tante iniziative per fare realmente qualcosa di buono per il paese in cui sono nata e per Lanuvio che per me è stata una grande scoperta. Purtroppo la prima volta non è andata bene ma successivamente sono stata “ripescata” entrando in un contesto già avviato dove tutti i ruoli erano stati decisi e sin da subito la mia immensa voglia di fare e il mio grande entusiasmo, contrastavano con il gruppo. Mi sono ritrovata ad affrontare situazioni forti dal punto di vista emotivo fino a quando poi nel giorno del mio consiglio comunale che tutti ricordiamo, ho cambiato rotta ma non ho mai smesso di arrendermi, non ho mai smesso di dire la mia, ho sempre lottato in tutto e per tutto restando sola, facendomi forza, continuando comunque a testa alta con grande coraggio e umiltà.

Il mio Amore per la Città e per la Patria, mi hanno spinto ad intraprendere questo percorso, ho accettato così, di ricoprire questo illustre ruolo con immenso orgoglio ed entusiasmo, facendo sempre sentire la mia voce e quella dei cittadini in ogni occasione, senza tirarmi mai indietro davanti a niente e nessuno, contro tutto e contro tutti ma sempre dalla stessa parte a testa alta con Coerenza, Dignità e Onore.

Ringrazio tutte le persone che hanno creduto in me votandomi, ringrazio tutti cittadini, spero di non averli delusi e se l’ho fatto chiedo scusa ma ho messo sempre il mio cuore in ogni cosa e in ogni situazione.

Ho pensato che era meglio cessare qui la mia corsa in quanto da quel posto non potevo fare nulla, sono entrata qui perché volevo dare il mio reale contributo per portare avanti grandi progetti per le mie figlie, per i figli di tutti e per il posto in cui sono nata e cresciuta, sono legata alla terra sono legata ai valori sono legata a tutto ciò che mi fa battere il cuore e mi dà emozione. Sono contentissima perché cedo il posto ad una donna meravigliosa con grandi valori e sempre attiva nel sociale Silvia Di Pietro, sono ancora più felice perché so che lei veramente può essere un valore aggiunto all’interno di questo gruppo per la sua esperienza e per quello che può fare.

Con umiltà e correttezza ringrazio tutti i Dipendenti e Dirigenti Comunali che hanno avuto sempre un grande rispetto nei miei confronti interagendo per il bene di tutti, il cui lavoro silenzioso e concreto è una vera risorsa per questa Comunità.

Ringrazio il Sindaco Luigi Galieti e tutti i Consiglieri perché ognuno di loro mi ha lasciato qualcosa.

Non finirò mai di ringraziare i cittadini di Campoleone e Lanuvio, che hanno sempre e da subito creduto in me, mi hanno dato la possibilità di poter lavorare per il bene della Città e per questo, mi sono sempre schierata dalla loro parte e portato alla luce ogni problematica. Sarò sempre in debito con loro.

Continuerò il mio assiduo impegno da dove ho iniziato, nel Sociale, a sostegno del prossimo, con umiltà, grinta e determinazione, avendo la possibilità di poter dare il mio totale contributo.

Ho donato tutto ciò che ho percepito dal 2019 (passaggio al Gruppo Misto) ad oggi, come promesso, all’Associazione Primavera di Lanuvio, a tutti i ragazzi speciali, facendo un gesto con tutto il mio cuore.

Penso che dopo la parola Amare la parola Donare è veramente qualcosa di emozionante e speciale. Donando possiamo realmente fare la differenza…

Non è tanto quello che facciamo, ma quanto Amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto Amore mettiamo quando Doniamo. “Quello che noi facciamo è solo una goccia nell’oceano, ma se non lo facessimo, l’oceano avrebbe una goccia in meno. Se un Uomo o una Donna non sono disposti a lottare per le loro idee, o le loro idee non valgono nulla, o non valgono nulla loro”. Ha concluso il suo messaggio ai lanuvini Gabriella Ferrari.

Grazie a tutti di cuore.