Giornata nazionale vittime marocchinate, FdI “imbarazzante silenzio amministrazione di Albano su commemorazione vittime”

Nobilio: "Avremmo auspicato su questo maggiore  condivisione da parte dell'amministrazione di Albano alla quale ieri, insieme ai colleghi Cuccioletta e Ferrarini, avevamo chiesto per le vie formali almeno la bandiera a mezz'asta in segno di lutto".

0
173

“Oggi (martedì 18 maggio ndr), come Fratelli d’Italia, abbiamo raccolto l’invito delle associazioni che da anni si battono per il ricordo di quei massacri e ci siamo uniti alle celebrazioni in memoria delle Vittime delle marocchinate, nell’augurio che presto questa diventi una Giornata nazionale istituzionale. Avremmo auspicato su questo maggiore  condivisione da parte dell’amministrazione di Albano alla quale ieri, insieme ai colleghi Cuccioletta e Ferrarini, avevamo chiesto per le vie formali almeno la bandiera a mezz’asta in segno di lutto. È evidente che le sensibilità della sinistra albanense viaggia a corrente alternata e non solo la nostra semplice richiesta non è stata accolta senza darne motivazione ma sulla pagina facebook ufficiale della città di Albano nemmeno una parola è stata spesa in memoria di queste vittime innocenti. Una memoria che invece abbiamo voluto celebrare noi con un minuto di raccoglimento davanti al nostro amato tricolore”. Lo dichiara Federica Nobilio, Consigliere comunale e dirigente Nazionale FdI

Print Friendly, PDF & Email