Granfondo Campagnolo 2018, le info utili

Le info utili sulla Granfondo Guadagnolo 2018. Frascati non partecipa, info su viabilità a Castel Gandolfo

0
444
chisure_granfondo
Chiusure strade a Frascati per la Granfondo Campagnolo Roma 2017

Ecco le info utili in vista della Granfondo Campagnolo 2018 di domenica 14 ottobre

Granfondo Campagnolo 2018: come cambia la viabilità nel territorio di Castel Gandolfo

Domenica 14 ottobre torna l’edizione 2018 della corsa ciclistica “Granfondo Campagnolo Roma”, un tracciato di circa 120 chilometri per un dislivello di 2.000 metri totale che partendo dai Fori Imperiali a Roma arriverà fino ai Castelli Romani, attraversando anche il territorio di Castel Gandolfo. Per garantire il corretto svolgimento della gara nel rispetto della sicurezza di partecipanti, automobilisti e pedoni vi saranno diverse chiusure del traffico che interesseranno alcune strade della città dalle ore 08.10 alle ore 10.00.

Zone chiuse al traffico nel comune di Castel Gandolfo

Le strade interessate dal percorso della manifestazione sportiva (direzione Roma – Velletri) nel comune di Castel Gandolfo saranno: S.P. 140 – via A. Costa – Via Bruno Buozzi (incrocio Pagnanelli) – Via A. Gramsci – via Spiaggia del Lago – Panoramica – via dei Laghi.

Il divieto di sosta – zona rimozione sarà istituito dalle ore 06.00 alle ore 10.00 e fino al passaggio della fine corsa in:

  • via A. Costa, tra lo stabile civico 7 e l’intersezione con p.le Nenni (con esclusione area di accesso terminal bus)
  • via A. Gramsci (ad esclusione del piccolo slargo adiacente la stazione FS)
  • via Spiaggia del Lago, lato destro fino all’intersezione con via del Montanaccio ed ambo i lati in tutto il tratto successivo (compreso lo slargo antistante il civico 28/A – 11 scogli e Angolo Verde) fino al termine della S.P. Panoramica/intersezione via dei Laghi

La chiusura al traffico con sospensione temporanea della circolazione interesserà, invece, dalle ore 08.00 alle ore 10.00 e fino al passaggio della fine corsa, nelle seguenti strade:

  • P. 140 (anche detta via Papalina)
  • via A. Costa
  • via Gramsci
  • via Spiaggia del Lago

La sospensione al traffico riguarda anche tutte le vie che si immettono sulle stesse, compresi gli accessi privati in:

  • P. 140 DIR
  • via Confini di Castel Gandolfo
  • via Montecrescenzio
  • le Pertini
  • via Coste del Lago
  • via dell’Emissario
  • via dei Pescatori
  • le Luciano Toti
  • via IV Dicembre
  • via Piani del Lago
  • via Spiaggia del Lago salita Acqua Acetosa

Come cambia la circolazione nel Centro Storico

Durante l’orario di sospensione temporanea della circolazione è consentito il transito nel Centro Storico di Castel Gandolfo, da via Carlo Rosselli, solo al traffico locale con obbligo di svolta a sinistra, direzione Albano per i veicoli provenienti da via Palazzo Pontificio.

Ulteriori chiusure al traffico

Da Marino in direzione Albano e viceversa non sarà possibile proseguire oltre l’intersezione con via A. Gramsci e via Costa (incrocio Pagnanelli), come non sarà possibile scendere al lago da via dei Laghi e dalla S.P. 140 DIR. I veicoli che da via Gallerie di Sopra e via Carlo Rosselli devono proseguire la marcia dovranno, invece, percorrere Salita S. Antonio e prendere le diverse direzioni fino a via Ercolano.

Come raggiungere l’aeroporto di Ciampino

Durante l’orario interessato dalla manifestazione sportiva si potrà raggiungere l’aeroporto di Ciampino attraveros la viabilità alternativa. Chi arriverà da Velletri e Albano potrà percorre via Appia, Due Santi, via dei Cerasetti, via Nettunense, via Ardeatina e via di Fioranello. Chi arriverà da Marino potrà percorrere via dei Laghi (incrocio semaforico), via Appia per poi arrivare a Ciampino.

La Gran Fondo Campagnolo non passerà per Frascati

Avendo all’interno del territorio comunale l’Ospedale, il Commissariato di Pubblica Sicurezza, la Caserma dei Carabinieri, la Tenenza della Guardia di Finanza e la Caserma dei Vigili del fuoco, e per evitare i disagi ai cittadini, l’Amministrazione comunale di Frascati non ha aderito all’edizione 2018 della Gran Fondo Campagnolo, per cui il centro come le periferie non saranno interessate dal passaggio dei ciclisti. Pertanto domenica 14 ottobre non ci saranno limitazioni alla circolazione sulle strade che ricadono all’interno del Comune. La gara tuttavia coinvolgerà i paesi limitrofi di Monte Porzio Catone e di Grottaferrata e quindi potrebbero esserci limitazioni alla circolazione da e per questi comuni.

Il programma della Gran Fondo Campagnolo infatti prevede che dalle ore 9 alle ore 12 circa i partecipanti siano a Monte Compatri e da lì proseguano lungo la SS216 fino a Monte Porzio Catone, dove i ciclisti svolteranno a sinistra, prendendo la salita del Tuscolo (SP73b1 Via Tuscolo) fino ad arrivare all’incrocio con la strada che sale da Frascati. Qui gireranno a sinistra per salire in vetta e poi ridiscendere verso Grottaferrata. Giunti all’incrocio con la Tuscolana – Anagnina, gireranno a destra e proseguiranno fino all’incrocio con via Kennedy, dirigendosi poi verso Roma sempre lungo l’Anagnina.

MISSION RUN E GRANFONDO CAMPAGNOLO MINUTO PER MINUTO,

STRADE CHIUSE SOLO AL PASSAGGIO EFFETTIVO DELLE CORSE

11 Ottobre h.22:00 – Il sindaco Luciano Andreotti e i suoi delegati ringraziano organizzatori e cittadini per la collaborazione

che si fornirà alla migliore riuscita degli eventi, cercando di limitare i disagi al minimo i disagi al traffico

Sabato 13 e domenica 14 ottobre 2018 saranno le giornate che vedranno il territorio comunale di Grottaferrata, anche il centro cittadino, interessato dalle manifestazioni sportive “Mission Run”, corsa podistica di solidarietà in programma il 13 e Granfondo Campagnolo, manifestazione ciclistica che da anni interessa i Castelli Romani e Roma il giorno successivo.

La Polizia Locale di Grottaferrata in due differenti ordinanze pubblicate sul sito istituzionale dell’ente, dando notizia dei possibili disagi che potranno essere arrecati al consueto traffico veicolare, riporta con precisione il minutaggio e le strade interessate dai percorsi delle due manifestazioni affinché gli automobilisti, preventivamente informati, possano evitare di incrociare il passaggio delle corse.

SABATO LA MISSION RUN DALLE 9 ALLE 11,30: STRADE INTERESSATE E MINUTAGGIO – Due saranno i percorsi della MIssion Run, uno da 10 km tra Grottaferrata e Marino, che partirà e ritornerà a San Nilo, passando per i colli del Tuscolo ed il centro storico del comune di Marino nel corso del quale i runner potranno scoprire angoli nascosti di questi paesi e tagliare un traguardo unico in un luogo mai usato prima d’ora per una corsa podistica, confrontandosi con difficili salite e diversi tornanti al termine dei quali si potrà godere per qualche secondo di un panorama mozzafiato.

Il secondo percorso adatto a tutti si chiamerà 5 km for fun e si svilupperà per le strade di Grottaferrata, da S.Nilo a Squarciarelli e ritorno I partecipanti potranno correre, andare in bici, triciclo, pattini o in passeggino. Tutti gli amici a quattro zampe saranno ammessi a vivere la divertente avventura.

La corsa partirà dunque alle 9,30 dall’Abbazia di San Nilo per snodarsi, nei dieci minuti successivi, fino alle 9,41 lungo Corso del Popolo e piazza De Gasperi. Tra le 9,35 e le 9,51 i podisti percorreranno via Rossano Calabro e fine via San Francesco d’Assisi, tra le 9,40 e le 9,56 via Cassani, dalle 9,42 alle 10,03 viale I Maggio, tra le 9,45 e le 10,08 via Isonzo, fra le 9,49 e le 10,14 la Sp 216 da piazza di Poggio Tulliano, tra le 9,52 e le 10,26 via della Mola Vecchia e via degli Scaloni, fra le 9,58 e le 10,30 ancora via Isonzo e viale I Maggio, tra le 10 e le 10,34 via Filippo Corridoni e via Bruno Buozzi, tra le 10,02 e le 10,44 via Enrico Ferri e via degli Ulivi, tra le 10,07 e le 10,48 e via Giuliano della Rovere per fare poi ritorno.
Il percorso della 10 km, arrivati a Poggio Tulliano si prolunga in via Vecchia di Marino tra le 9,37 e le 10,08, via delle Vascarelle tra le 9,39 e le 10,17, via Alberico da Barbiano tra le 9,42 e le 10,35, quindi via S.Anna tra le 9,46 e le 10,39, via Franco Armati fra le 9,47 e le 10,45, via Pietro Nenni fino a incontrare via Alberico da Barbiano tra le 9,48 e le 10,58, per tornare quindi indietro, nuovamente in via Vascarelle tra le 9,52 e le 11,07, via Vecchia di Marino tra le 9,54 e le 11,15, Sp 216 fino a via della Mola Vecchia tra le 9,56 e le 11,18, ancora tra via della Mola Vecchia e via degli Scaloni tra le 9,57 e le 11,25, ancora via Isonzo e viale I Maggio tra le 9,58 e le 11,27, via Filippo Corridoni e via Bruno Buozzi tra le 9,59 e le 11,30, ancora via Enrico Ferri e via degli Ulivi tra le 10,00 e le 11,36, via Giuliano della Rovere tra le 10,01 e le 11,39 per poi fare ritorno anche questo troncone di atleti in abbazia.

E’ importante sapere che le strade saranno chiuse solo durante l’effettivo passaggio degli atleti.

DOMENICA PASSA IL GRANDFONDO CAMPAGNOLO – Tra le 9,50 circa e le 12,30 di domenica è previsto il passaggio della corsa ciclistica su strade appartenenti al Comune di Grottaferrata, in particolare a Monte Porzio Catone la corsa ciclistica  svolterà a sinistra prendendo la salita del Tuscolo (via Tuscolo) fino ad arrivare all’incrocio con la SP73/b dove gireranno a sinistra per salire in vetta e poi ridiscendere verso Grottaferrata. Qui, all’incrocio con la SP215 Tuscolana-Anagnina, gireranno a destra e proseguiranno attraverso la SS511 via Anagnina fino all’incrocio con la SP77/b dove gireranno a sinistra su via di Mola Cavona che poi prende il nome di via Doganale

Il sindaco di Grottaferrata, Luciano Andreotti ha manifestato entusiasmo per entrambi gli eventi e ringraziato la popolazione per la collaborazione sottolineando il valore della duegiorni di sport e solidarietà che vede la cittadina criptense al centro di tutti i progetti di rilancio per la valorizzazione dei Castelli Romani, dal patrimonio artistico al settore enogastronomico.

“Un grazie a Damiano Pucci, presidente della Comunità Montana, al consigliere delegato alla Smart City Alessandro Cocco e al delegato allo Sport, Federico Masi per l’impegno fattivo in favore delle due manifestazioni sportive” ha detto Andreotti.

In particolare il sindaco rivolge un pensiero al grande obiettivo solidale della Mission Run che è il sostegno alla storica missione della diocesi di Albano in Sierra Leone e alla lodevole collaborazione offerta dal comitato organizzatore della Granfondo Campagnolo, rappresentato dall’avvocato Gianluca Santilli, grazie al quale è stata risistemata la bella strada che porta al Tuscolo che fino a pochi giorni fa era dissestata.

“Sarà particolarmente entusiasmante per la nostra città – conclude il primo cittadino –  salutare la salita e la discesa dal Tuscolo dei ciclisti che da questa edizione del Granfondo Campagnolo potranno percorrere agevolmente e in sicurezza ogni volta che vorranno le strade che conducono al nostro più bell’affaccio su Roma. Una vetta di gioia che fa paio col  grande obiettivo raggiunto con Grottaferrata comune capofila nell’avventura che vedrà i Castelli Romani Comunità europea dello Sport 2020 e le due manifestazioni, nell’edizione dell’anno prossimo, certamente tra gli eventi cardine della grande stagione sportiva che attende il nostro territorio”

Print Friendly, PDF & Email