Guardie ecologiche volontarie, pubblicato l’avviso pubblico sul sito del Comune di Grottaferrata

La nota dell'amministrazione comunale

0
84
comunegrottaferrata
Comune di Grottaferrata

Sul sito istituzionale del Comune di Grottaferrata è stato pubblicato l’avviso pubblico, rivolto ad associazioni di promozione sociale e volontariato operanti in materia ambientale e iscritte al RUNTS, con il quale l’Amministrazione Di Bernardo intende attivare un gruppo di guardie ecologiche volontarie, che possano supportare le attività di sensibilizzazione, prevenzione e sorveglianza sul corretto conferimento, raccolta e smaltimento dei rifiuti sul territorio comunale.

Le guardie ecologiche volontarie non potranno sanzionare direttamente gli episodi. La loro utilità sarà bensì quella di supportare il monitoraggio del territorio, segnalando prontamente possibili illeciti agli uffici comunali e al comando di Polizia Locale.

“L’istituzione delle guardie ecologiche volontarie è un punto del nostro programma al quale stiamo lavorando da diverso tempo, e che grazie a questo avviso pubblico potrà finalmente trovare concretezza – dichiara il Vicesindaco e Assessore ai Rifiuti Giovanni Guerisoli –. Ovviamente la loro attività sarà quella di supportare l’Amministrazione, che è già attiva nel monitoraggio costante di possibili episodi di abbandono, del corretto conferimento dei rifiuti e in generale di tutte quelle azioni che ledono l’ambiente. Si tratta quindi di una integrazione, che potrà rafforzare la nostra azione stimolando la partecipazione dei cittadini. Mi riferisco anche a temi come l’abbandono su strada delle deiezioni canine, atteggiamento che condanniamo fermamente e sul quale il supporto dei volontari potrà essere fondamentale”.

“Sul tema del controllo sul rispetto delle norme di igiene pubblico, sulla tutela del decoro e sull’abbandono dei rifiuti, la nostra Amministrazione si è attivata sin dall’insediamento, in primis attraverso l’ampliamento del sistema di videosorveglianza, fattore chiave per il monitoraggio del territorio – aggiunge il Sindaco Mirko Di Bernardo –. L’istituzione delle guardie ecologiche volontarie sarà un’ulteriore risorsa a vantaggio del cittadino, con in più una valenza sociale. Il nostro intento è infatti quello di coinvolgere la società civile e le associazioni di volontariato stimolando l’attivismo dal basso di chi, come noi, ama Grottaferrata e vuole salvaguardarne il decoro urbano. Ringrazio la Polizia Locale per la collaborazione e il supporto nell’attivazione di questa importante iniziativa”.

Il termine ultimo per partecipare all’avviso pubblico è il 30 aprile 2024.

Tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione all’avviso pubblico, i requisiti e la modulistica necessaria sono sul sito istituzionale, al seguente link:https://www.comune.grottaferrata.rm.it/ente/comunicati/881