Il Comune di Ariccia approva il documento di bilancio

Servizi sociali, sviluppo economico e cultura sono i cardini su cui si basa il bilancio approvato dal Comune di Ariccia

0
104
staccoli
Gianluca Staccoli

È stato approvato  il documento di bilancio 2022-2024 del Comune di Ariccia. L’amministrazione Staccoli, alle prese con l’emergenza da Covid -19, ha puntato forte sui servizi alla persona, i fondi del PNRR e sullo sviluppo culturale ed economico del territorio.

“L’emergenza Covid-19 – ha dichiarato il sindaco Gianluca Staccoli nel suo intervento in Consiglio Comunale – ha inevitabilmente modificato alcune priorità nella gestione comunale. L’importanza dei servizi sociali, dell’assistenza e della gestione socio-sanitaria è diventata sempre più evidente e quindi meritevole di un’attenzione particolare anche nelle voci di bilancio. Nel documento economico poi – continua la nota – non mancano le voci relative alla valorizzazione storico-culturale del nostro territorio con particolare riferimento al complesso di palazzo Chigi per il quale sono previsti interventi manutentivi e migliorativi. Per quanto concerne le iniziative che saranno intraprese attraverso i fondi del PNRR, l’amministrazione comunale intende mettere in campo una serie di azioni per la rigenerazione urbana, il contrasto al degrado, il miglioramento del verde pubblico e il completamento dei lavori pubblici”.

“Tanti sono i progetti messi in cantiere che intendiamo realizzare – continua Staccoli – accompagnati dall’attività di recupero dell’evasione tributaria, compresa quella immobiliare, inevitabilmente risultata meno incisiva rispetto al passato tenuto conto del particolare contesto storico e di crisi economica determinato dall’emergenza epidemiologica da COVID-19. Tale attività si è resa necessaria per recuperare quote di gettito da reimpiegare nelle attività di sviluppo e sostegno alla ripresa economica. Ringrazio- conclude il Sindaco di Ariccia- la giunta, i consiglieri comunali e gli uffici per il lavoro fatto . Quest’anno, e lo sottolineo con soddisfazione, siamo tra i Comuni che hanno presentato per primi il bilancio”.