Ilaria Trivelloni carica lo Sporting Pavona in attesa del derby

0
1481
trivelloni
Ilaria Trivelloni capitano Sporting Pavona
trivelloni
Ilaria Trivelloni capitano Sporting Pavona

A poche gare dal termine del campionato regolare della serie C regionale di pallavolo si delineano le squadre che si contenderanno i vari obiettivi stagionali: playoff, playout, salvezza e promozione diretta. Punteggi alla mano è soprattutto in coda che i giochi sono tutti ancora aperti e tutte le squadre hanno la possibilità di salvarsi. Iniziano anche i primi scontri diretti, e proprio i Castelli Romani saranno protagonisti del prossimo fine settimana nel Girone A con la sfida tra Sporting Pavona e Libertas Genzano. All’andata fu Genzano ad imporsi ma Sporting Pavona è cresciuta rispetto a quel periodo, pur restando sempre fanalino di coda in classifica e per le ragazze di Genzano da qualche gara è emersa una crisi di risultati che potrebbe aver minato le loro sicurezze. in attesa del verdetto del campo abbiamo ascoltato dalle parole del Capitano di Sporting Pavona Ilaria Trivelloni come ci si sta avvicinando alla gara.

Credete ancora nella salvezza?

“Si ci credo, ci spero: io e la mia squadra faremo di tutto per raggiungere questo importantissimo obiettivo”.

“Stiamo affrontando la settimana con molto impegno e determinazione. Come tutte le precedenti settimane perché ogni partita è fondamentale per l’obiettivo che ci siamo poste”.

Come vi avvicinate a quello che sarà uno scontro diretto fondamentale per la salvezza con la Libertas Genzano? Anche nella pallavolo si sente l’atmosfera da derby come nel calcio?

“Sicuramente la partita si presenta come un derby ma per me e per le mie compagne di squadra domenica si affronterà una partita importante e impegnativa come del resto per tutte le ultime partite che ci mancano, sempre con grinta e determinazione”.

Tra giocatrici di squadre diverse vi conoscete un po’ tutte, avete amicizie, interessi e frequentazioni spesso comuni, ma che tipo di rapporto avete fuori dal campo? C’è vera rivalità e concorrenza?

“Si tra di noi ci conosciamo un po tutte visto che in passato alcune di noi hanno giocato nella stessa squadra. È chiaro che la voglia di vincere e l’agonismo della partita farà passare in secondo piano i rapporti che abbiamo fuori dal campo e sono sicura che ognuna penserà ad impegnarsi per portare la propria squadra all’obiettivo finale della vittoria”.

Da capitano cosa ti senti di dire alle tue compagne di squadra in vista di questo fine stagione ma soprattutto in vista della prossima annata sportiva?

“In vista del finale di questa stagione e del prossimo anno sportivo invito le mie compagne a mantenere il rinnovo dell’impegno dato a inizio anno credendo nel progetto dello Sporting Pavona, credendo nella squadra e nel mister. Sicuramente ci saranno impegni lavorativi e personali per il prossimo anno ma spero e credo che saranno tutte determinate come me a costruire qualcosa di importante per questa società che ci ha dato tanto e che crede in noi”.

Print Friendly, PDF & Email