La juniores della Vivace Grottaferrata calcio non si ferma più

0
1044
piancatelli_alberto_allenatore_juniores
Alberto Piancatelli, allenatore juniores della Vivace Grottaferrata calcio
piancatelli_alberto_allenatore_juniores
Alberto Piancatelli, allenatore juniores della Vivace Grottaferrata calcio

La scalata della Juniores regionale della Vivace Grottaferrata sembra non volersi arrestare. La squadra di mister Alberto Piancarelli ha battuto anche il Certosa primo in classifica conquistando la sua quinta vittoria nelle ultime sei partite (l’altra sfida è finita in parità contro il San Lorenzo secondo). «Sabato scorso sul nostro campo abbiamo giocato un’altra grande partita – esulta Piancatelli -, riuscendo a ribaltare l’iniziale svantaggio, tra l’altro arrivata alla prima occasione degli ospiti che comunque si sono confermati un’ottima squadra meritevole del primo posto in classifica. Ma i miei ragazzi non hanno mai mollato e con le reti di Ferri già prima dell’intervallo e Brunetti nella ripresa abbiamo fatto nostra la partita. E pensare che all’andata il Certosa ci battè 6-0… avevamo voglia di riscatto». Eppure la squadra aveva iniziato la stagione in sordina… «Il gruppo era quasi totalmente nuovo ed era composto da ragazzi retrocessi con Juniores e Allievi nella scorsa stagione – ricorda Piancarelli -. Pian piano, però, la squadra è cresciuta ed è passata dal lottare per evitare la zona play out all’attuale quinto posto in classifica. La svolta? Credo sia arrivata dopo un pareggio con il Frosinone 2000: io e il mio vice Daniele Piacentini abbiamo fatto una bella chiacchierata coi ragazzi e da quel momento la squadra ha cambiato passo». Ora c’è l’insidiosa trasferta di Roccasecca. «Su quei campi non è mai semplice giocare – dice Piancatelli – e oltretutto avremo Ferri, Brunetti e Gambrioli fuori per squalifica oltre a tre ragazzi che avranno delle gite scolastiche. Inoltre stiamo spesso fornendo ragazzi anche alla Prima categoria com’è giusto che sia: quello d’altronde è l’obiettivo principale del nostro lavoro». La Prima categoria, intanto, non è riuscita nell’impresa di fermare la Fortitudo seconda della classe che al “Comunale” di via degli Ulivi si è imposta per 2-0. La squadra di mister Isoni, comunque, rimane in piena corsa per la salvezza.

Print Friendly, PDF & Email