Lariano, tornano i presepi delle contrade

Anche quest’anno si è rinnovata la magia dei presepi allestiti nelle varie contrade a Lariano inaugurati a partire da sabato 23 dicembre

0
653
prepepe_lariano
Il presepe della parrocchia Santa Maria Intemerata a Lariano

A Lariano è antica la tradizione dell’allestimento dei presepi nelle varie contrade a cura di associazioni e privati. Anche quest’anno ricca e partecipata l’iniziativa dell’allestimento dei presepi a cura dei vari comitati di quartiere. Inaugurazione dei presepi avvenuta sabato 23 dicembre, e inserita nell’ampia programmazione allestita dall’amministrazione comunale denominata “Natale insieme”. Ogni quartiere ha curato nei minimi dettagli il proprio presepe, da far rivivere a tutti i visitatori la suggestione magica della Santa Natività. I comitati e le associazioni di quartiere coordinati dall’assessorato al turismo e spettacolo guidato da Fabrizio Ferrante Carrante hanno predisposto i vari presepi nelle contrade. Nella giornata del 23 dicembre come tradizione da qualche anno a questa parte l’avvio delle varie inaugurazioni con una delegazione guidata da Padre Domenico Aiuto, che ha impartito le benedizioni ai vari presepi e dell’amministrazione comunale con il sindaco Maurizio Caliciotti, gli assessori Fabrizio Ferrante Carrante, Maurizio Mattacchioni e il vicesindaco Claudio Crocetta. Partendo con un bus navetta con a bordo il Gruppo Strumentale Città di Lariano guidato dal presidente Marco Colella, che ha allietato con ottime musiche natalizie le varie inaugurazioni. Si è partiti alle 1730 con l’inaugurazione del presepe all’interno della Parrocchia Santa Maria Intemerata, poi c’è stata l’inaugurazione dell’albero di Natale allestito dal Comitato Valle Blasi nella piazza Ugo la Malfa. A seguire l’inaugurazione del presepe in via Roma(zona Arcioni) allestito dal signor Giorgio Polverini, opera realizzata interamente con elementi in sughero e molto suggestiva. Poi è stata inaugurato il presepe a cura dell’Associazione Madonna del Buon Consiglio realizzato al fianco della Chiesola. Anche quest’opera molto suggestiva e allestita nei minimi dettagli dall’associazione guidata dal presidente Simone Graziosi. Poi c’è stata l’inaugurazione del presepe a Colle Cagioli realizzato dal Comitato Amici di Colle Cagioli giunto alla 38^ edizione. Durante l’inaugurazione sono stati ricordate le figure del presidente Riccardo Enrici venuto a mancare un anno fa e quella di un altro componente dell’associazione il compianto Francesco Di Pietro. Il segretario dell’associazione Enrico Abbafati ha ricordato sia Enrici Riccardo che Francesco Di Pietro per il grande lavoro profuso per l’associazione e per l’intera contrada. Presente all’inaugurazione la famiglia di Francesco Di Pietro. Il sindaco di Lariano Maurizio Caliciotti ha sottolineato l’impegno profuso dall’associazione Amici Colle Cagioli in specie per la ristrutturazione dell’antica biglietteria ferroviaria, e ha affermato che a breve inizieranno i lavori per la sistemazione della piazza. Alle 19:30 c’è stata l’inaugurazione del presepe a cura del Comitato Ara di Norma, idea molto originale in quanto è stata inserita la natività all’interno di un grande ciocco in legno con le radici rappresentanti i cicli della vita. Per concludere c’è stata l’inaugurazione del presepe in zona Colle Paccione realizzato dall’Associazione Madonna del Bosco. In occasione dei 50 anni di autonomia di Lariano l’associazione guidata dal presidente Gianni Fabi ha riprodotto una rappresentazione del presepe con la Lariano di cinquant’anni fa rappresentante momenti storici e di vita quotidiana. Il presidente Gianni Fabi ha ringraziato l’ideatore Bruno Chiominto, i soci Dino Petrilli, Max Petrilli e tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione del presepe. Ricordiamo infine che l’associazione Lariano Ovest ha illumitato con delle luminarie tutta la contrada.

Print Friendly, PDF & Email