L’Italia del fioretto femminile torna a vincere

Alice Volpi vince nell'individuale con Francesca Palumbo sul terzo gradino del podio, conquistando il sucesso anche a squadre nella trasferta francese di Copa del Mondo

0
120
volpipalumbo
Alice Volpi e Francesca Palumbo

Un altro fine settimana di grandi soddisfazioni internazionali per il Frascati Scherma. La società tuscolana ha festeggiato due podi individuali e uno a squadre nella prova di Coppa del Mondo di fioretto che si è tenuta a Saint Maur (in Francia) oltre a una serie di ottimi risultati in campo nazionale. In terra transalpina è stata semplicemente deliziosa la prova di Alice Volpi, capace di vincere la prova individuale e poi quella a squadre a cui ha partecipato anche Camilla Mancini (35esima nell’individuale). Sempre nella prova singola gran risultato per Francesca Palumbo che è tornata sul gradino più basso del podio in una prova di Coppa del Mondo. A seguire vanno segnalati il 18esimo posto della turca Irem Karamete, il 28esimo di Elena Tangherlini e, oltre il piazzamento della Mancini, pure il 62esimo della brasiliana Ana Beatriz Bulcao e il 74esimo della spagnola Maria Marino Blanco. Sempre in Francia, ma a Cabries, si è svolta una prova del circuito europeo Cadetti dove le fiorettiste Mariavittoria Berretta e Nicole Capodicasa hanno ottenuto rispettivamente il 19esimo e il 27esimo posto. Rientrando nei confini nazionali, c’erano tanti atleti del Frascati Scherma al via della prima prova nazionale Assoluta tenutasi a Bastia Umbra. Se nella spada Andrea Meuti è arrivato 59esimo, Riccardo De Maria 75esimo e Cristiano Iacoangeli 146esimo, molto meglio sono andate le cose nella sciabola. In special modo nella prova femminile Irene Vecchi ha chiuso seconda e Benedetta Baldini terza, poi Camilla Fondi decima, Chiara Crovari 13esima, Lucia Lucarini 17esima, Chiara Mormile 20esima, Vally Giovannelli 21esima, Manuela Spica 25esima, Flaminia Prearo 28esima, Amelia Giovannelli 38esima, Siria Mantegna (che si allena a Frascati ma è tesserata con un’altra società) 40esima, Valeria Fondi 62esima, Linda Gonzales 66esima, Giulia Nobiloni 76esima e Francesca Porzio 85esima. Nella prova maschile Flavio Vinci ha chiuso 29esimo, Edoardo Reale 52esimo, Giovanni Roussier Fusco 54esimo, Valerio Reale 66esimo, Alessandro Perugini 68esimo e Matteo Ottaviani 76esimo. Infine grandi notizie anche da Fermo dove si è disputata la prima prova nazionale paralimpica in cui ha brillato Michela Fabbri nella categoria B, ottenendo un bel terzo posto nel fioretto e un quinto posto nella spada.