Marino, al via il progetto Donna in Lockdown

Marino l'Associazione L'Albero della Vita e il Comune marinese presentano il progetto Donna in Lockdown che inizia durante questo mese di giugno 2021

0
148
corot
Corot Marino Museo di Belle Arti di Angers

AL VIA IL PROGETTO “DONNA IN LOCKDOWN” CON L’ASSOCIAZIONE L’ALBERO DELLA VITA

“Prende il via il progetto “Donna in Lockdown”

L’Assessore Cerro si rivolge alle donne di Marino per lasciare alla storia una testimonianza scritta del “vissuto” durante il periodo della pandemia

Lena Saddler scriveva: “la fiducia è la sola cura conosciuta per la paura”. Lena Saddler era un medico,un chirurgo ed un ostetrica americana, leader nelle questioni della salute delle donne.

Sulla scia dei valori di fiducia, protezione ed ascolto, l’Assessorato alle Politiche Sociali e l’Associazione L’ALBERO DELLA VITA ASD, in virtù del particolare periodo storico che stiamo attraversando, hanno dato il via al progetto “Donna in Lockdown”, iniziativa che nasce dall’esigenza di lasciare testimonianza, attraverso la realizzazione e la pubblicazione di un LIBRO, del nuovo valore della donna offrendo una nuova chiave di lettura attraverso il vissuto delle protagoniste che vivono nella nostra città.

“L’obiettivo del Progetto “Donna in Lockdown” finanziato da questa Amministrazione Comunale – afferma l’Assessore alle Politiche Sociali Barbara Cerro –  è quello di dar vita ad una raccolta di esperienze fornite dalle donne che si renderanno protagoniste rilasciando un’INTERVISTA, volta a valorizzare i vissuti di ciascuna, per potenziare il “sentire” collettivo. Avvalendosi di un team di esperti Counselor professionisti in Approccio Empirico, verranno sottoposte domande mirate, inerenti vari ambiti dell’esperienza pandemica, a donne residenti nel Comune di Marino. La partecipazione sarà volontaria, e permetterà, a chi vorrà aderire all’iniziativa, di raccontare la propria storia, in modo da raccogliere le narrazioni necessarie per la comprensione dei cambiamenti e delle sollecitazioni cui le stesse sono state sottoposte durante il periodo di lockdown”.

L’Associazione L’ALBERO DELLA VITA ASD si occupa di benessere psicofisico dell’essere umano e, di conseguenza, sociale; in tale ambito stiamo riscontrando un nuovo e totale cambiamento nelle persone, sia per quanto riguarda il loro modo di agire, che le loro motivazioni.

“Vorremmo mettere a disposizione tali risorse, per poter creare non solo uno strumento editoriale, ma soprattutto un mezzo di con-divisione, perché “raccontarsi” è innanzitutto un gesto di fiducia – prosegue l’Assessore Cerro – Quando parliamo di noi, delle nostra intimità, quando cerchiamo di renderci comprensibili all’altro, ci stiamo affidando, doniamo una parte intima di noi stessi, nella speranza, tacita, che l’altro sia in grado di accoglierla, valorizzarla, e proteggerla. Invito tutte le donne di Marino ad arricchire la nostra storia attraverso una personale testimonianza”, contattando la responsabile del progetto Associazione L’albero della Vita asd  MORENA CONSOLI (assoc.alberodellavita@gmail.com – Cell.: 3406523734)”. Lo rende noto il Comune di Marino Laziale.  

Print Friendly, PDF & Email