Marino, Lauri Dignità Popolo Libertà “Con Fabio Martella appoggiamo Carlo Colizza”

Fabio Martella purtroppo non è al ballottaggio. Ancora oggi, per noi di Dignità Popolo Libertà , il Sindaco ideale del territorio comunale di Marino è, sarebbe, Fabio Martella. Ma il pronunciamento democratico di domenica e lunedì prossimi restringe invece la sfida ad altri due nomi.

0
58

Riceviamo e pubblichiamo il Comunicato Stampa di Dignità Popolo Libertà

“PIÙ CONVINTI

Il candidato Sindaco da noi sostenuto, Fabio Martella, nel suo significativo video di due giorni fa, lascia “liberi” i suoi 648 elettori di scegliere con grande esame di coscienza tra i due sfidanti al ballottaggio, Cecchi e Colizza. È un atto di rispetto che Fabio Martella compie verso l’elettorato in considerazione della radicalità che ha contraddistinto la sua, la nostra ,campagna elettorale. Per la quale lo ringraziamo ancora una volta.

Fabio Martella purtroppo non è al ballottaggio. Ancora oggi, per noi di Dignità Popolo Libertà , il Sindaco ideale del territorio comunale di Marino è, sarebbe, Fabio Martella. Ma il pronunciamento democratico di domenica e lunedì prossimi restringe invece la sfida ad altri due nomi.

Nello spirito della libertà, specialmente di coscienza, invocata e difesa da Fabio, e nell’idea-guida per la quale “civismo” non significa assenza di politica, ma, al contrario, vuol dire esaltazione del senso politico della partecipazione del cittadino alla vita democratica, non sfuggiremo, noi di Dignità Popolo Libertà, ad una indicazione politica che chiarisca la nostra posizione in questo secondo tempo della consultazione elettorale marinese.

Ieri sera il Sindaco uscente, e pervenuto al ballottaggio, ha presentato la sua Giunta; conferme e novità nei nomi degli Assessori e dei Consiglieri delegati. Quel che chiaramente e marcatamente è emerso come del tutto “nuovo”, invece, è la valenza politica e di prospettiva di alcuni suoi passaggi a strutturato corredo della iniziativa, coraggiosa e molto leale, della anticipazione della “sua squadra” come usa dire quando ci si riferisce ad una Giunta comunale.

Il puntualizzare 《l’ascolto e il non arroccarsi; il prevedere di poter eventualmente tornare autocriticamente su alcune posizioni; il dialogo, la discussione è la condivisione; il non lasciar da parte le buone idee e i buoni programmi proposti da varie parti; il “narrare” meglio la vita amministrativa (il Sindaco uscente si è assunto la piena responsabilità di alcune insufficienze di comunicazione); l’apertura grande alle buone coscienze di qualsiasi appartenenza》 è stato un puntualizzare che ha fortemente attirato l’attenzione di noi libertari di DPL.

Noi non siamo ovviamente dei pentastellati e non abbiamo risparmiato critiche anche dure e perfino durissime, in questa campagna elettorale, alla maggioranza uscente, proprio sulle questioni rilevate e presentate come nuovo corso dal Sindaco uscente. Ne abbiamo discusso, molto interessati, al nostro interno. Ne abbiamo dibattuto politicamente. Quelle posizioni e quelle dichiarazioni ci sembra che indichino anche che i serissimi “cavalli di battaglia di criticità” ( ACEA, Citelium, verde pubblico e Multisrvizi) dibattuti e discussi sempre con grandissima forza da Fabio Martella, potranno essere affrontati molto più seriamente dalla nuova Amministrazione senza più silenzi o esitazioni.

Non potendo votare per Fabio Martella, comunichiamo quindi responsabilmente, che l’Assemblea di Dignità Popolo Libertà ha deciso l’orientamento della nostra lista: votare, al ballottaggio, da ieri più convinti, per Carlo Colizza”. Lo dichiara il Portavoce di
Dignità Popolo Libertà Armando Lauri

Print Friendly, PDF & Email