Marino, Silvani (PD), “Si parte con la messa in sicurezza del Liceo artistico Mercuri”

"Grazie a Città Metropolitana di Roma Capitale stanziato importo complessivo di 2.850.000 euro per interventi di restauro, messa in sicurezza e miglioramento sismico"

0
50
francasilvani
Franca Silvani

“Stiamo seguendo con attenzione e preoccupazione la vicenda del Liceo artistico Mercuri, chiuso da mesi per necessità di lavori di messa in sicurezza, una situazione che ha creato e crea forti disagi agli studenti, alle famiglie e a tutta la città.

 

Desidero innanzitutto ringraziare il Vicesindaco metropolitano, Pierluigi Sanna, ed il suo staff per la sensibile attenzione riservata prontamente alla questione del Liceo Mercuri e per il costante dialogo con il territorio con puntuale informazione circa lo stato di avanzamento dell’impegno di Città Metropolitana. Ora possiamo dire che è tutto pronto per procedere alla progettazione e realizzazione degli interventi di messa in sicurezza dello storico edificio marinese: con il decreto n. 85 del 13 giugno u.s. Città Metropolitana ha, infatti, stanziato un importo complessivo di 2.850.000 euro per lavori di restauro e risanamento conservativo con adeguamento antincendio per messa in sicurezza e miglioramento sismico, inserendo il suddetto intervento nell’Elenco Annuale 2022. Entro l’anno il progetto e nel 2023 l lavori.

 

Tutti sappiamo che nelle more della programmazione e realizzazione degli interventi da attuare è necessario e ora urgente organizzare una diversa dislocazione degli spazi e degli studenti dell’ala storica del fabbricato, limitando l’utilizzo del complesso ai soli laboratori dell’ala nuova e alla palestra.

 

Pertanto, dopo questo decreto e l’arrivo dei finanziamenti, auspico un’accelerazione e una concretizzazione dell’impegno da parte dell’amministrazione comunale di Marino nell’ individuazione della sede alternativa e temporanea della scuola, a fronte dello stallo che, invece, in questo senso si protrae da mesi. Peraltro, con la soluzione già a portata di mano: l’installazione di moduli prefabbricati ad uso di aule temporanee nel parcheggio adiacente a Via Rosa Venerini in prossimità dei laboratori e della palestra, che inoltre Città Metropolitana era già pronta a finanziare. Tra le soluzioni idonee ipotizzate e ipotizzabili era la più rapida e la più logica e personalmente, come ho già avuto modo di dire, non ho esitato ad essere favorevole sin da principio, fuori da logiche o pregiudizi di parte e nell’esclusivo e prevalente interesse della scuola. E nello stesso solco va il mio sostegno alla mozione popolare per la “realizzazione della sede temporanea del Liceo Artistico nel parcheggio adiacente a Via Rosa Venerini”, primi firmatari: Audino, Narcisi, Carbonelli e Comandini.  Cosa aspettiamo? Settembre è alle porte con l’inizio del nuovo anno scolastico, studenti e famiglie da mesi attendono risposte e soluzioni concrete non più rinviabili”. Così, in una nota, Franca Silvani Consigliera Comunale e Capogruppo PD al Comune di Marino.