Massimiliano Calcagni eletto Presidente della Comunità dei sindaci del Parco dei Castelli

Anna Gentili Sindaca di Rocca Priora designata Vice Presidente

0
122
Parco Castelli Romani
Cartina del Parco dei Castelli Romani

La Comunità del Parco dei Castelli Romani ha eletto il Presidente, il sindaco del Comune di Rocca di Papa, Massimiliano Calcagni, e il Vice presidente, il sindaco del Comune di Rocca Priora, Anna Gentili.

La Comunità del Parco è l’assemblea composta dai Sindaci dei 17 Comuni che hanno almeno una parte del loro territorio all’interno del perimetro delle Aree naturali protette gestite dall’Ente, dalla XI Comunità Montana dei Castelli Romani e Prenestini e dalla Città metropolitana di Roma Capitale.

La Comunità (art. 15 Statuto del Parco), è organo propositivo e consultivo dell’Ente di gestione e cura i rapporti con i soggetti pubblici e privati locali, recependone le istanze. Si riunisce periodicamente con il compito di supervisione politica sull’operato del Parco.

“Ringrazio sentitamente i vertici apicali della Regione Lazio – dichiara Massimiliano Calcagni – in primis l’assessore in materia Giancarlo Righini, il commissario dell’Ente Parco Ivan Boccali, il direttore Emanuela Angelone, i colleghi Sindaci che hanno espresso con il loro voto la mia preferenza e tutti gli altri membri della Comunità per la fiducia accordatami. Si tratta di un onore rappresentare tutti i 17 Comuni del Parco all’interno di questa assemblea, ma soprattutto una grande responsabilità. Gli impegni che assumo con questa nuova carica sono molteplici, indirizzati in particolare alla salvaguardia e alla promozione del patrimonio naturale, storico, paesaggistico e archeologico dei Castelli Romani. In particolare, sono altresì felice che il Comune di Rocca di Papa abbia ottenuto la Presidenza in quanto è l’Ente locale che ha maggior estensione territoriale ricadente nel perimetro del Parco, la cui sede principale si trova proprio a Rocca di Papa in via Cesare Battisti e nell’affascinante frazione del Vivaro, dove è possibile trovare una variopinta flora ed una vasta fauna protetta ospitiamo la seconda sede operativa”.

“Sono onorata per l’incarico – dichiara Anna Gentili – che mi è stato conferito da tutti i colleghi amministratori e da tutte le colleghe amministratrici dei Comuni ricadenti nel Parco dei Castelli Romani che, insieme alla XI Comunità Montana dei Castelli Romani e Prenestini e alla Città metropolitana di Roma Capitale, partecipano al tavolo della Comunità del Parco. I Castelli Romani hanno un inestimabile capitale naturale, che insieme al patrimonio storico, archeologico, artistico ed enogastronomico crea un unicum che dobbiamo continuare a tutelare, promuovere e valorizzare attraverso un’azione congiunta tra l’Ente Parco e tutti i Sindaci della Comunità. Sono pronta a lavorare in stretta sinergia con il Sindaco Calcagni e di concerto con il Commissario Boccali e la Direttrice Angelone, al fine di tessere una rete positiva e propositiva tra tutti i comuni e affrontare insieme una serie di tematiche centrali e di criticità che attengono alla gestione di questo Ente Sovracomunale”.

“Auguro un buon lavoro al Presidente e alla Vice presidente – commenta il commissario straordinario del Parco, Ivan Boccali – con la certezza che si collaborerà proficuamente, con loro e con tutta la Comunità del Parco, nell’interesse delle Persone e dei territori”.