Mostra I love Lego a Palazzo Bonaparte

Fino ad aprile, Palazzo Bonaparte- Spazio Generali Valore Cultura di Roma ospiterà “I love Lego”. Una mostra per tutte le età

0
1924
i_love_lego
I love Lego

“I love Lego” a Palazzo Bonaparte-Spazio Generali Valore Cultura è sì un evento per bambini. Ma pure per grandi e per gli appassionati di tutte le età, naturalmente!
Il redivivo secondo piano della dimora appartenuta a Maria Letizia Ramolino (dedicato all’arte contemporanea e alle mostre per famiglie e bambini) accoglie riproduzioni di mondi fantastici, realizzati con i mattoncini più famosi al mondo, in scala ridotta e dettagliatissime.  Decine di metri quadrati di colori sgargianti e prospettive ardite. Diorami spettacolari che presentano: l’antica Roma; i paesaggi medievali; le avventure dei pirati; lo Spazio e l’Artico; la Guerra e la Liberazione.  Tutto, in fedelissime riproduzioni in salsa Lego, storico marchio danese degli anni ‘50 che ha segnato l’infanzia di molti.  Oggi, ingegneri, informatici e tatuatori, uniti dalla stessa  passione per il mattoncino, e per conto di RomaBrick (uno dei Lego® User Group-LUG più noti e antichi d’Europa), progettano e firmano questi ambienti. I visitatori vi si potranno immergere, mentre i totem di “Legolize” (pagina umoristica creata nel 2016 da tre ragazzi, Marangon, Rovituso e Alcaro, con più di mezzo milione di fan su Instagram e Fb), con installazioni comiche dai Lego, strapperanno l’ennesimo sorriso lungo il percorso, assieme ai dieci ritratti rinascimentali, trasformati in “uomini Lego” da Stefano Bolcato. Riconoscerete la Gioconda? Scoverete l’elfo Legolas nel paesaggio medievale o Batman in quello Artico, così ben nascosti all’interno dei vari scenari? Chi sarà più bravo tra padre e figlio a cimentarsi con i pezzi da questo intramontabile gioco nella stanza dedicata, dove tutti potranno rivivere le esperienze passate o farne di nuove? Per l’occasione, anche il nuovo record da Guinness dei Primati: un corpus di 4.100 “minifigure” da una collezione privata, quella di Gianluca Rossignoli (il record attuale è di 3.310 personaggi). Non va dimenticato che, se Roma ama i mattoncini colorati e il Natale è il periodo più indicato per scartare regali come questo, queste creazioni artistiche sui generis impongono nuovamente la splendida location su piazza Venezia fra i nuovi poli culturali della Capitale (al primo piano, è ancora in corso la mostra sugli “Impressionisti Segreti” già visitata da milioni di persone).

“I love Lego” è una mostra di Arthemisia, con RomaBrick.

Info: www.mostrepalazzobonaparte.it