Movimento 5 stelle, Faro, Italia Viva e Altri Orizzonti fanno rete

Movimento 5 stelle, Faro, Italia Viva e Altri Orizzonti fanno rete: richiesta la convocazione di un consiglio comunale urgente su emergenza gestione rifiuti

0
138
grottaferrata
grottaferrata

“Movimento 5 stelle, Faro, Italia Viva e Altri Orizzonti fanno rete: richiesta la convocazione di un consiglio comunale urgente su emergenza gestione rifiuti

I sottoscritti consiglieri comunali in rappresentanza dei rispettivi gruppi politici in data odierna hanno inviato al comune di Grottaferrata un documento congiunto (e sottoscritto in data 4 dicembre 2020) sull’emergenza servizio gestione rifiuti con il quale richiedono la convocazione di un consiglio comunale entro 10 giorni affinché il Sindaco e il Dirigente del Primo settore riferiscano pubblicamente in merito alla situazione concernente la gestione del servizio raccolta rifiuti.

Considerata la grave situazione politico-amministrativa derivata dalla pronuncia definitiva del TAR del Lazio che in data 30 novembre 2020 ha annullato l’aggiudicazione del bando di gara decennale di oltre 32 milioni di euro per la gestione del servizio raccolta rifiuti a Grottaferrata, disposta con Determina n. 141 del 27/2/2020, i sottoscritti consiglieri manifestano preoccupazione per la gravissima situazione di stallo della Amministrazione Andreotti che non sta affrontando le reali esigenze della cittadinanza e auspicano altresì che sia fatta pubblica ed immediata chiarezza sul futuro di un servizio primario e di fondamentale importanza quale quello della raccolta rifiuti.

I sottoscritti precisano che spetta alla Conferenza dei Capigruppo Consiliari e non al Sindaco la decisione di convocare il Consiglio e soprattutto ritengono che l’inserimento di un punto all’ordine del giorno di una assemblea dedicata ad altri temi e procrastinata alla fine del mese di dicembre non sia una risposta adeguata alla complessità e alla gravità della situazione e rispettosa della cittadinanza che merita riscontri concreti ed immediati.

I sottoscritti consiglieri condividono la necessità che il Sindaco si assuma le proprie responsabilità politiche sull’accaduto e riferisca con urgenza in Consiglio Comunale su tutto quanto ciò premesso con particolare riguardo alle criticità rilevate dalla sentenza del Tar rispetto all’intera vicenda.

Infine, i sottoscritti rendono noto che la presente iniziativa è stata proposta anche alle altre forze politiche di opposizione, ma non ha trovato accoglimento”. Lo dichiarano Piero Famiglietti (Movimento 5 Stelle), Massimo Garavini (Il Faro – #FareRete), Fabrizio Mari (Italia Viva) e Veronica Pavani (Altri Orizzonti per Grottaferrata – #FareRete)

 

Print Friendly, PDF & Email