Movimento Cinque Stelle di Albano presenta il ticket Bombardieri Nobilio

0
1870
Palazzo Savelli
Il palazzo comunale di Albano Laziale
Palazzo Savelli
Il palazzo comunale di Albano Laziale

“Si è tenuta venerdì 31 ottobre – si legge in una nota diramata dal Movimento Cinque Stelle di Albano Laziale – la presentazione dei portavoce-candidati sindaco e vicesindaco del Movimento 5 Stelle di Albano, Emiliano Bombardieri e Federica Nobilio.

Nominati all’unanimità dall’Assemblea degli Attivisti del Meetup-Albano a fine settembre scorso, si sono presentati alla cittadinanza dopo che evento e candidature erano già state riportate anche sul blog nazionale del Movimento 5 Stelle, nella sezione liste civiche.

I due hanno snocciolato un vero e proprio piccolo-grande programma di idee, disponibile per intero sul sito www.albanolaziale5stelle.it. Economia, commercio, lavoro, politiche sociali, cultura, turismo, trasporti, urbanistica e viabilità. E, infine, acqua e rifiuti.

All’interno della sede – continua la nota – del Movimento, situata nel cuore del centro storico di Albano in via XXIV maggio, sono giunti per l’occasione oltre 100 cittadini. Un lungo confronto pubblico conclusosi solo in tarda serata, nel corso del quale i due giovani candidati hanno avuto modo di presentare, oltre ad un vasto e approfondito programma, anche se stessi.

Una storia di 5 lunghi anni di militanza costante e coerente in mezzo ai cittadini, quella del candidato sindaco di Albano Emiliano Bombardieri. Architetto particolarmente impegnato nelle tematiche ambientali quali il recupero e la valorizzazione delle risorse urbanistico-edilizie comunali e sovracomunali, al momento abbandonate a se stesse, come ad esempio Palazzo Pamphilj, l’ex Cinema Florida e il Tribunale di Albano. Ma anche in qualità di redattore delle relazioni tecniche che hanno contribuito, e non poco, a sostenere e rafforzare le istanze delle vertenze locali che si oppongono, da anni, ad uno sviluppo insensato e pericoloso del territorio, come il progetto di realizzazione di un vero e proprio nuovo comune dei Castelli Romani meglio noto come Marino 2, in località Santa Maria delle Mole. O con il contributo volontario prestato a sostegno dei tanti ricorsi amministrativi e processi penali promossi da comitati e associazioni territoriali contro la realizzazione di eco-mostri quali: l’Inceneritore di Albano, il VII invaso della discarica di Roncigliano, la “bio” gas della Volsca Ambiente e Servizi spa, la mega-discarica di Velletri, etc.

Federica Nobilio: laureata in Lettere, esperta di turismo, 10 anni di impegno sociale nel campo della violenza di genere e del traffico di esseri umani. Una storia di impegno civile e politico. Ha militato per alcuni anni nelle fila del PD anche se ha scelto di non candidarsi mai con questo partito. La sua è stata piuttosto una storia di attivismo territoriale che inevitabilmente nel tempo l’ha portata a fratture insanabili e ad un allontanamento totale ed inequivocabile dal partito e dalla attuale amministrazione di Albano. Il punto di rottura è sorto proprio per la posizione netta della Nobilio riguardo la battaglia contro discarica ed inceneritore, ma molti sono gli ambiti in cui ha militato: comitati per l’acqua pubblica; Associazione Salviamo i Castelli Romani per la tutela e la valorizzazione dei Castelli Romani; gruppo Salviamo il lago Albano; Comitato di quartiere Albano Centro Storico per la salvaguardia del patrimonio storico artistico del centro storico; promotrice del Comitato “Comune in rosso, parcheggi blu, cittadini al verde” contro l’estensione delle fasce blu sul territorio comunale. Sostenitrice convinta delle battaglie ambientali come quelle contro l’Inceneritore di Albano, il VII invaso della discarica di Roncigliano, la “bio” gas della Volsca Ambiente e Servizi spa, la mega-discarica di Velletri, etc., così come quella contro l’elettrosmog: tutte cause per le quali ha concretamente dato il proprio contributo ancor prima di far parte del Movimento 5 stelle, naturale evoluzione di un percorso di attivismo ed impegno sul territorio.

Infine – conclude la nota del Movimento Cinque Stelle di Albano – i due candidati-portavoce, Emiliano Bombardieri e Federica Nobilio, hanno dichiarato la loro disponibilità ad un incontro/confronto pubblico per un faccia a faccia con chiunque lo riterrà opportuno, compresi i membri di un sedicente gruppo “Attivisti 5 Stelle Albano”, da svolgersi nella sede del Movimento ed in diretta streaming sull’apposito spazio blog del portale nazionale. In modo che tutti i cittadini possano intervenire direttamente, porre domande e farsi un’idea. Ma a patto che, prima, vengano resi pubblici i nomi e i cognomi degli “aspiranti attivisti”, al momento ancora anonimi. “La cittadinanza attiva” – hanno sostenuto i due candidati –“si esercita a viso scoperto, per chi non ha nulla da nascondere o temere. E, soprattutto, pubblicamente. Non certo mal-celandosi dietro l’ombra di un comunicato stampa.”

Prossimi appuntamenti del 5 Stelle di Albano:

PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA A 5 STELLE

  1. GIOVEDI’ 20 NOVEMBRE ORE 17,30 C/O LA SEDE CIRCOSCRIZIONALE DI CECCHINA (VIA ROCCA DI PAPA);
  2. DOMENICA 23 NOVEMBRE ORE 11,00 PIAZZA BERLINGUER – PAVONA
  3. SABATO 29 NOVEMBRE ORE 17,30 C/O PALAZZINA VESPIGNANI – ALBANO LAZIALE