Omissione di soccorso con ferito a Lanuvio

La Polizia Locale individua il colpevole grazie alle indagini intraprese ed alle immagini della videosorveglianza.

0
89

Omissione di soccorso con ferito a Lanuvio

La Polizia Locale individua il colpevole grazie alle indagini intraprese ed alle immagini della videosorveglianza.

Mercoledì 10 novembre alle ore 10:00 circa gli Agenti della Polizia Locale di Lanuvio sono intervenuti all’intersezione di via della Libertà con via Grandi per effettuare i rilievi di un incidente stradale con feriti.

Sul posto era presente solo un anziano di Lanuvio riverso a terra con alcuni cittadini che eseguivano i primi soccorsi.

All’arrivo dei caschi bianchi di Lanuvio i testimoni fornivano alcuni dettagli dell’incidente, Indicando che il pedone era stato investito da un SUV di colore scuro che, dopo l’impatto, si dava alla fuga.

L’anziano ultra ottantacinquenne veniva colpito su un fianco e fatto cadere a terra, dove veniva immediatamente soccorso dal gestore di un negozio posto nelle immediate vicinanze dell’incidente, da altri passanti e dalla figlia che sopraggiungeva poco dopo l’urto.
L’uomo investito veniva Immediatamente trasferito all’Ospedale NOC di Albano per le successive cure, mentre del SUV e del suo conducente nessuna traccia, il conducente del veicolo che aveva causato l’incidente si era infatti allontanato senza prestare alcun soccorso all’investito.

Dai primi accertamenti, dalle testimonianze raccolte, ma soprattutto grazie al sistema di videosorveglianza, l’attenzione degli operatori della Polizia Locale diretti dal Comandante dr. Sergio Ierace, si è concentrata su due SUV di colore scuro che erano transitati in quell’orario sul posto.

Nei giorni successivi gli Agenti hanno setacciato le immagini di alcuni esercizi commerciali e quelle delle telecamere della videosorveglianza comunale, che davano modo di rintracciare il veicolo, il quale corrispondeva per le caratteristiche al veicolo allontanatosi dall’incidente.

Print Friendly, PDF & Email