Parte la raccolta differenziata a Nemi

Parte la raccolta differenziata a Nemi, obiettivo 80%. Dalla perla dei Castelli Romani inizia la rivoluzione dell'economia circolare di Minerva 

0
260
23_11_parte_raccolta_differenziata_nemi
Il 23 novembre parte la raccolta differenziata a Nemi

“PARTE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA A NEMI, OBIETTIVO 80%

Dalla perla dei Castelli Romani inizia la rivoluzione dell’economia circolare di Minerva 

Il prossimo 23 novembre su tutto il territorio comunale di Nemi sarà ampliato totalmente il sistema di raccolta differenziata porta a porta, che si pone come primo obiettivo a breve termine il raggiungimento  dell’80% di raccolta differenziata e oltre il 90% a medio termine. Questi risultati renderanno Nemi tra i comuni più virtuosi d’Italia”.

“Imparare a fare la raccolta differenziata è semplice, e con un po’ di attenzione i nostri gesti quotidiani ci renderanno cittadini virtuosi e rispettosi dell’ambiente”: con queste parole il sindaco Alberto Bertucci esprime la sua soddisfazione per tutto il lavoro fin qui svolto in sinergia fra l’amministrazione comunale e l’azienda Minerva Ambiente Scarl.

L’azienda Minerva Ambiente – continua la nota congiunta – porterà casa per casa i contenitori, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza per la prevenzione del Covid-19.

È a disposizione gratuita di tutti i cittadini l’applicazione per smartphone “Junker”, che permetterà di conoscere come differenziare i rifiuti. Con l’app a disposizione basterà inquadrare ogni rifiuto per sapere in quale contenitore della differenziata deve essere smaltito.

“In questa importante fase di cambiamento”, rassicurano dall’Amministrazione comunale e dall’azienda Minerva Ambiente, “saremo al fianco della cittadinanza per chiarire tutti i dubbi. Si organizzeranno due punti informativi, venerdì 20 novembre su Largo Frazer e sabato 28 novembre in Piazza De Sanctis, durante i quali sarà possibile chiedere ogni informazione

Con queste nuove modalità di raccolta vogliamo garantire il riciclo dei materiali perché solo questa è la strada verso un modello di economia circolare e riduzione dei rifiuti. Assieme ai nostri dipendenti vogliamo fare di Minerva una società che mira a grandi risultati e vuole contribuire a valorizzare i luoghi stupendi che abbiamo l’onore di servire. – lo dichiara l’Amministratore di Minerva Ambiente Alessio Ciacci.

Contestualmente all’avvio del sistema si sta predisponendo una nuova campagna di comunicazione con materiali informativi cartacei e tantissima presenza su web e social.  Fondamentale, infatti, è raggiungere quanti più utenti possibili; non a caso lo slogan scelto per il lancio del nuovo sistema di raccolta è “Tutti insieme per una giusta causa: l’ambiente e le persone”. Lo rende noto il Comune di Nemi.

Print Friendly, PDF & Email