Picano propone consulta ambientale per l’area di Cassino

Ordine del giorno che è stato proposto al comunale della Lega Francesco Evangelista e che sarà presentato nel prossimo consiglio di Cassino

0
317
loreta_di_mambro_picano
Carmine Loreta Di Mambro e Gabriele Picano

“Mercoledì 17 giugno in qualità di vicepresidente provinciale di Fratelli D’Italia mi sono incontrato con il consigliere comunale della Lega Francesco Evangelista, di intesa con Carmine Loreta Di Mambro del movimento civico “Liberi e Forti’’ per preparare un ordine del giorno che riportiamo di seguito per il prossimo consiglio comunale di Cassino.

“È necessario uno scatto d’orgoglio da parte delle istituzioni sulle tematiche ambientali che attanagliano la provincia di Frosinone e non c’è alcun colore politico che tenga di fronte a tale scempio.

PREMESSO

Che la zona sud della provincia di Frosinone è ormai divenuto un territorio violentato dal punto di vista ambientale dalla Regione Lazio con la presenza della MAD, SAF, discarica di Cerreto e il Termocombustore di San Vittore;

– Che la Società Acea Ambiente, ha fatto partire sotto traccia e con molti dubbi certificativi la terza linea di lavorazione del Termocombustore;

– Che Acea Ambiente, sta operando in analogia con la quarta linea, nella piena indifferenza politica;

– Che la strada spianata per la 4^ linea dentro al Termovalorizzatore di San Vittore del Lazio, è stata determinata dall’approvazione di un emendamento approvato in Regione Lazio, proposto dal consigliere Devid Porrello ed inserito nella legge di semplificazione Regionale approvata nel mese di febbraio;

– Che quella che è sembrata una vittoria per Roma capitale è divenuta una grande sconfitta per il territorio di tutto il basso Lazio;

– Che le analisi (aria, acque e terreno) effettuate in questi anni dall’Arpa Lazio, sono molto contrastanti tra loro e comunque con valori preoccupanti.

– Che è necessaria un’azione condivisa dai sindaci dei comuni che gravitano intorno al Termocombustore di San Vittore del Lazio.

Ciò premesso

chiediamo al Sindaco di Cassino Enzo Salera di farsi promotore dell’istituzione di una consulta intercomunale con i Sindaci dei comuni di San Vittore del Lazio, Cervaro e Rocca D’Evandro della provincia di Caserta, al fine di monitorare quanto sta accadendo e accadrà intorno al suddetto Termovalorizzatore;

– A percepire tutte le proposte degne di accoglimento, che vengano dalle associazioni del territorio;

– A monitorare e verificare il corretto comportamento dei rappresentanti delle istituzioni regionali”. Lo rende noto Gabriele Picano di Fdi

Print Friendly, PDF & Email