PNRR si va veloci verso gli obiettivi anche per Roma Capitale?

A chiederselo è L'Osservatorio Cittadino sul PNRR per Roma Capitale con le parole del suo portavoce Pino Cardente

0
166

L’Osservatorio Cittadino sul PNRR per Roma Capitale ha appreso con soddisfazione che – fatta l’ultima verifica nel C.d.M. del 2.2.2022 – il Governo ha confermato che si sta procedendo a ritmo veloce nel completamento delle procedure e nell’ avvio dei Progetti realizzativi del PNRR. Dopo l’invio delle 15 apposite Schede-Obiettivo (in data 4.4.2021: allegato n. 1), si è riunito con le rispettive associazioni e ha chiesto al Governo se le proposte presentate sono state accolte. Tutti i Componenti sono certi di una risposta positiva – evidenzia Pino Cardente, Rappresentante-Portavoce dell’Osservatorio: nell’apposita lettera-sollecito dell’Osservatorio al Premier Draghi – anche a seguito del nuovo Appello pronunciato, nel discorso di Giuramento/Insediamento, dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel quale si sono riconosciuti: “L’Italia è al centro dell’impegno di ripresa dell’Europa. Siamo i maggiori beneficiari del programma Next Generation e dobbiamo rilanciare l’economia all’insegna della sostenibilità e dell’innovazione, nell’ambito della transizione ecologica e digitale. […] L’impresa alla quale si sta ponendo mano richiede il concorso di ciascuno. […] Forze politiche e sociali, istituzioni locali e centrali, imprese e sindacati, amministrazione pubblica e libere professioni, giovani e anziani, città e zone interne, comunità insulari e montane”.