Porta Futuro, si discute a Roma di migranti scuola e integrazione

0
1134
Porta Futuro
Porta Futuro a Roma
Porta Futuro
Porta Futuro a Roma

Il 13 Settembre, presso la sala convegni di Porta Futuro, si terrà il convegno finale del progetto ALMA-DC, un’occasione per presentare le “Linee Guida per insegnanti e formatori che lavorano con donne migranti” e per discutere insieme a cittadini, migranti e operatori del settore delle prospettive di integrazione sociale offerte dalle politiche di apprendimento permanente. L’iniziativa è accreditata dal MIUR per la formazione e l’aggiornamento del personale della scuola, e permette ai docenti di ottenere attestazione di frequenza e esonero dal servizio.

All’iniziativa interverranno Andrea Fusco Capo Dipartimento III della Provincia di Roma, Filippo Lange consigliere del X Municipio del Comune di Roma.

L’evento e’ realizzato dal consorzio di progetto di ALMA-DC in collaborazione con la Provincia di Roma, è l’atto conclusivo di un progetto pluriennale realizzato da sette organizzazioni di diverse nazioni europee (Italia, Spagna, Grecia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Germania, Romania) nell’ambito del Programma di Apprendimento Permanente della Commissione Europea. Tutti i prodotti del progetto sono disponibili in sette lingue sul sito di progetto www.alma-dc.eu.

Durante il convegno sarà presentato e distribuito in anteprima il “Modello di Equità Culturale nell’educazione per Adulti”, una guida di respiro europeo per supportare e sostenere il lavoro degli insegnanti e degli educatori che lavorano in classi e contesti interculturali. Obiettivo del manuale è quello di stimolare una metodologia caratterizzata dal principio di libertà di crescita personale, che tenga lo studente al centro della propria crescita piuttosto che la trasmissione nozionistica di contenuti didattici, ponendo l’accento sull’approccio intuitivo e amichevole in campo educativo.

Print Friendly, PDF & Email