Ad Anguillara Sabazia c’è un’Italia Viva

Benedetta Onori, la Coordinatrice del Comitato di Italia Viva ad Anguillara Sabazia, sui primi mesi del progetto politico di Matteo Renzi

0
894
iv_anguillara
Italia Viva Anguillara

Sicuramente rappresentiamo una novità nel panorama politico locale e nazionale, con una visione di partenza molto semplice: prima le idee, poi le persone. Ed è da qui che, secondo noi, si può partire per offrire una politica concreta e a misura delle esigenze dei cittadini – così esordisce nella nota Benedetta Onori, Coordinatrice del Comitato Italia Viva Anguillara Sabazia. Una nuova esperienza che va a rompere con le politiche di classica impostazione, con un progetto di futuro coraggioso e una volontà decisionale che non ha timore di esprimersi. Come dissi intervenendo alla Leopolda 10 “Non deve interessarci da dove partiamo, ma dove arriveremo insieme”. Alla domanda “chi siete” rispondiamo in modo molto semplice: siamo una startup innovativa, apriamo le porte  a chiunque si riconosca nella nostra Carta dei Valori (www.italiaviva.it) e che voglia impegnarsi a promuovere i diritti delle donne nel lavoro, nella vita sociale e nella partecipazione politica,  affinché si superino stereotipi e paradigmi sessisti. Dobbiamo lavorare per combattere le diseguaglianze, le discriminazioni ed è il lavoro, non il sussidio, lo strumento principale per rimuoverle – prosegue la Onori. Per questo è necessaria una visione concreta, un progetto ambizioso per sbloccare il Paese: lo è il Piano Shock (120 miliardi già pronti per strade, ferrovie, porti, periferie, dissesto idrogeologico, scuole ed opsedali, cultura,turismo, energia e green act); lo è il Family Act del Ministro Bonetti per il 2020 con un assegno univesale per tutti i nuovi nati (fino a 160 euro al mese), asili nidi gratuiti (contributi per tutti i bambini da 1500 fino a 3000 euro all’anno), congedo di paternità (per 7 giorni), un bando straordinario per la costruzione di nuove strutture, la “dote mamma” (800 euro). Tutte misure concrete in risposta alle istanze e alle richieste dei cittadini. Il 2 Dicembre Italia Viva si è presentata nella Provincia di Roma con Maria Elena Boschi, Presidente dei Deputati di Italia Viva, Marietta Tidei ed Enrico Cavallari, Consiglieri Regionali di Italia Viva, ed Ileana Piazzoni, ma nel territorio sabatino la volontà di cambiamento parte da lontano tentando di non rinunciare a quella spinta riformista del governo Renzi, inizialmente, lo ricordiamo, cavalcata dalla maggior parte – prosegue la Coordinatrice del Comitato Italia Viva Anguillara Sabazia. L’idea di non tornare indietro ma continuare a guardare avanti e sperare in una politica più schietta, competente e scevra da logiche passate ci ha portato a schierarci con Roberto Giachetti nell’esperienza di SempreAvanti nel congresso nazionale del Partito Democratico, tuttavia il clima di inefficienza politica del partito, chiuso da tempo in dscussioni interne tutt’altro che proficue (e soprattutto tutt’altro che interessanti) per gli stessi iscritti e simpatizzanti, ci ha costretto a scegliere un’altra strada. Una strada che in realtà avevamo già scelto da tempo e che non potevamo non intraprendere: Italia Viva è la nostra scelta libera e coerente. E’ necessario considerare il partito non come un fine, ma come un mezzo per poter cambiare le cose, bisogna scommettere sul futuro, non averne timore. E noi non lo abbiamo. Ci trovate – si conclude così la nota firmata dalla Coordinatrice di Italia Viva ad Anguillara Sabazia Benedetta Onori – nella sezione Comitati sul sito www.italiaviva.it, nella pagina Facebook “Italia Viva Anguillara”  , nella pagina Instagram “italiavivaanguillara” e naturalmente, di persona, scrivendo a benedettaonori@hotmail.it”.