Prima assoluta diretta streaming al Sala Vittoria di Marino

Marino fiera di se stessa: diretta streaming dalla Sala Teatro di Villa Desideri. Lo spettacolo replicato alle 18 e alle 21 sabato 7 novembre

0
203
teatro_atacama
Teatro con Atacama
danza_realtà_pista_teatro
La danza della realtà pista a teatro

“Marino fiera di se stessa: diretta streaming dalla Sala Teatro di Villa Desideri

Sabato 7 novembre 2020, qualche giorno fa, dalla Sala Teatro Vittoria di Villa Desideri
a Marino è stato trasmesso in diretta streaming lo spettacolo della compagnia Atacama
per ben due volte alle ore 18 e alle ore 21. La Compagnia Atacama, già ospite con
svariati spettacoli nell’arco delle Officine Culturali 2017-19, lo ricordiamo, nasce nel
1997 fondata da Patrizia Cavola, coreografa e danzatrice e da Ivan Truol, coreografo,
danzatore, attore. Da ottobre 2009 la compagnia ha residenza artistica presso La Scatola dell’Arte di Roma, centro di formazione e produzione Gestione e Direzione Artistica, collabora continuativamente con il Teatro Tor Bella Monaca ed è riconosciuta dal MIBACT, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – Dipartimento dello Spettacolo.
Lo spettacolo “La Danza della Realtà” è stato inserito nell’ambito della Stagione Teatrale 2020 2021, ma per le note direttive dell’ultimo DPCM, non si è potuto svolgere in presenza di pubblico. Quindi la direzione artistica della Sala Vittoria ha deciso di trasmettere – per la prima volta in assoluto nella sua storia – la diretta streaming. Ciò che peraltro sta accadendo in altri teatri di Roma, d’Italia e del resto del mondo. Lo spettacolo, risultato di una riscrittura e drammaturgica e coreografica dei suggestivi testi di Alejandro Jodorowski, si apre con una figura maschile che corre, corre, corre…noncurante di ciò che gli accade intorno l’uomo che l’aggredisce, la donna che gli sviene accanto. Rappresentazione metaforica di questo nostro contemporaneo correre invano – non si sa dove e perché – senza renderci conto della vita intorno a noi. Spettacolo di grande impatto visivo e sonoro, per la regia attenta e puntuale di Patrizia Cavola e Ivan Truol, con musiche a tratti commoventi di Epsilon Indi. La suggestione amplificata dalla assenza totale di pubblico in platea, ma che ha registrato decine di spettatori online. Lo spettacolo, che si snoda attraverso immagini a metà tra gestualità, mimica facciale e coreografia, si conclude in una colorata pista da circo, ambiente caro a Jodorowski, in cui gli essere umani-danzatori si librano in eleganti vortici. Finito lo spettacolo, smontato tutto, partita la compagnia, muniti delle nostre autodichiarazioni Covid per il coprifuoco, torniamo a casa attraversando una
Marino deserta, quasi spettrale, in cui i cittadini ligi, forse spaventati, rimangono in
casa. Nonostante le emozioni contrastanti della serata siamo fieri della nostra città di
Marino e felici di poterle regalare emozioni del genere in una contingenza così buia e
difficile”. Lo rende noto la Sala Teatro di Villa Desideri

Print Friendly, PDF & Email