Prima Divisione Rosavolley Velletri, iniziano male i play out

0
933
primadivisionerosavolley
Prima Divisione Rosavolley Velletri
primadivisionerosavolley
Prima Divisione Rosavolley Velletri

Sconfitta per le veliterne di mister Ronsini nella prima gara di play out si attende il riscatto in gara 2

Mercoledì scorso sera alle 21 nella palestra del Liceo Landi di Velletri si è disputata la gara 1 dei play out per la salvezza di prima divisione femminile. La Rosavolley Velletri di mister Ronsini era chiamata ad affrontare la formazione romana Al Pachino Giro Volley. Formazione veliterna con qualche assenza importante in formazione. Il sestetto iniziale della Rosavolley Velletri: Alice Formiconi, Elisa Mignucci, Elena Fiore, Emma Evangelista, Sofia Leoni(cap.), Cristina Di Biagio. Federica Leoni primo libero. Il primo set vede un inizio positivo delle locali esprimono buone giocate in prima linea. Bene il palleggiatore Emma Evangelista. Poi è la formazione del Giro Volley che è più concreta grazie ad azioni precise in attacco e in specie a muro. Tropi errori delle locali specie in fase di conclusione degli attacchi. Set vinto dalle ospiti per 25-13. Nel corso del set in campo per le veliterne Chiara Calcari e il secondo libero Sara Tosto. Secondo set con stessa formazione iniziale del primo. Unica variante Sara Tosto libero dall’inizio. Inizio di set con le veliterne sottotono, e le romane che dominano il gioco sia in attacco che in difesa. Calcari in campo a metà set per le veliterne che non riescono a incidere e ad esprimere le loro potenzialità al meglio e la formazione romana vince il set per 25-10. Terzo parziale a due velocità. In salita la fase iniziale per le veliterne, che poi in svantaggio per 10-4 si scuotono e iniziano a giocare a buoni livelli con grinta specie negli attacchi. Bene Elisa Mignucci e Chiara Calcari. Si arriva sul parziale di 20-19 per la Rosavolley. La formazione romana prevale nella fase finale per 25-21 e fa sua la gara 1 dei play out. Per la Rosavolley una serata un po’ sottotono, un po’ hanno pesato qualche assenza in formazione, e un po’ proprio la fase iniziale giocata al di sotto delle potenzialità che poi sono venute fuori nel terzo set dove si è vista in campo una reazione e grinta delle veliterne. Ora le veliterne di mister Ronsini si giocheranno la salvezza in gara 2 in trasferta a Roma mercoledì 11 maggio, necessaria una prova di grinta e cuore per pareggiare i conti e andare a gara 3.

USD ROSAVOLLEY VELLETRI- AL PACHINO GIRO VOLLEY 0-3

Una Rosavolley Velletri a due velocità dopo un ottimo avvio cede al tie break con il Città di Frascati

Quella della terza divisione femminile della Rosavolley Velletri di sabato presso il Liceo Landi di Velletri è stata una gara a doppia velocità in tutti i sensi che ha visto le ragazze allenate dal coach Anna Maria Agliocchi dapprima giocare molto bene nella prima fase della partita sino a portarsi caparbiamente avanti per due set ad uno e poi calare dal quarto set in poi con il Città di Frascati che si è imposto al tie-break. Arbitro dell’incontro Laura Tullio. Segnapunti: Donatella Felici. Nel sestetto iniziale delle veliterne schierate: Roberta Vecchi(capitano), Federica Rondoni, Silvia Fagiolo, Valeria Magni, Valentina Remiddi, Elena Campanile. Federica Amadei primo libero. Il primo set è molto equilibrato tra le due squadre. Tra le fila veliterne molto bene Elena Campanile e Valeria Magni in avanti. Si arriva sino al 18 pari. Poi è il Città di Frascati che nella parte finale è più concreta e si aggiudica il set per 25-21. Secondo set con Rosavolley avanti sul 10-3. Set intenso e dominato specie sul finire dalla Rosavolley che ora concretizza bene in avanti con il capitano Vecchi e con Magni. Nel corso del set in campo Valentina Pagliaccia che poi partirà dall’inizio dal terzo set. Set vinto per 25-18 dalle veliterne. Terzo set simile al secondo con Rosavolley grintosa specie negli attacchi e con Campanile e Pagliaccia molto bene in fase di attacco. Nel quarto set è il Città di Frascati a tenere in mano il set e a vincerlo per 25-17. Qualche errore di troppo in fase di attacco e difesa per le veliterne. Al tie-break la spunta il Città di Frascati per 15-6. Per la Rosavolley Velletri decisivo il calo dal quarto set in poi, dopo un’ottima prima parte di gara. Ultima gara di campionato per la terza femminile della Rosavolley Velletri domenica 15 maggio in trasferta con il Ciampino.

USD ROSAVOLLEY VELLETRI- CITTA’ DI FRASCATI 2-3

La Rosavolley Velletri di mister Ronsini trionfa con la squadra dello Zagarolo e accede alla storica finale

Il 3 maggio al Liceo Landi si è giocata la partita di ritorno tra le formazioni della Rosavolley e la Zagarolo, per determinare chi fosse tra le due quella che si andrà a giocare la finale del Campionato Elite misto UISP. All’andata la Rosavolley aveva espugnato il campo della Zagarolo per 3 a 1. E’ stata una partita estenuante sotto il profilo nervoso con la squadra ospite per niente intimorita e rassegnata dopo la prima gara. Partenza a manetta della squadra di Zagarolo con la Rosavolley bloccata e senza idee, tanti sbagli e risultato di 25 a 13 per gli ospiti. Secondo set con la Rosavolley ritrovata e consapevole della propria forza, più concentrazione e meno errori gratuiti permettevano di ristabilire la parità dei set, 25 a 22 il parziale. Terzo set ancora gicato a buoni livelli dai padroni di casa e zagarolesi in difficoltà, 25 a 17 il parziale. Quarto set equilibrato fino a 18 pari, poi qualche incertezza di troppo nelle fila veliterne permetteva agli avversari di portarsi sul 2 a 2, 25 a 20 il parziale. Quinto set con le corde tirate al massimo, lì lì per spezzarsi, tensione alle stelle, tutta visibile l’importanzza della posta in palio: o finale o tutto da rifare per la Rosavolley, si cambia campo sull’ 8 a 7 per i nostri e risultato ancora in bilico, qualche bel punto dei veliterni mette però alle corde gli esausti schiacciatori della Zagarolo che all fine cedono set e partita per 15 a 10. E’ storica finale per la Rosavolley, grande felicità e tanta emozione per la nostra squadra. La finale si giocherà probabilmente il 21 o 22 maggio in campo neutro. Formazione Rosavolley: Morena Cammarano, Katiuscia Lupi, Laura Papacci, Chiara Ronsini, Rosalinda Facchini, Giampaolo Punzo, Giacomo Pasciuto, Robero Schiavi, Lorenzo Ronsini, Leonardo Chiffi.

Print Friendly, PDF & Email