Prosegue a maggio “PET CARPET: UN RICICLO DA OSCAR”

"Pet Carpet: un riciclo da Oscar", il progetto di raccolta solidale di cucce, giochi, farmaci e ciotole non utilizzati, pronti per essere rimessi in circolo, prosegue con grande successo per tutto il mese di maggio in collaborazione con alcuni centri commerciali di Roma (Porta di Roma, La Romanina, Tor Vergata)presso i quali è possibile lasciare gli accessori pet.

0
131
locandina
Pet Therapy
Roma: animali e riciclo. Prosegue a maggio “PET CARPET: UN RICICLO DA OSCAR”
Pet Carpet: un riciclo da Oscar”, il progetto di raccolta solidale di cucce, giochi, farmaci e ciotole non utilizzati, pronti per essere rimessi in circolo, prosegue con grande successo per tutto il mese di maggio in collaborazione con alcuni centri commerciali di Roma (Porta di Roma, La Romanina, Tor Vergata)presso i quali è possibile lasciare gli accessori pet.
Non solo accessori ma anche cibo, grazie alla start up romana Lovbau che ha partecipato all’iniziativa donando i suoi piatti pronti ai volontari di Earth che li hanno distribuiti ai rifugi della città di Roma.
maggio 2021 – Sono tanti i gesti di generosità che l’iniziativa “Pet Carpet: un riciclo da Oscar” organizzata da Pet Carpet Film Festival, la rassegna cinematografica dedicata al mondo animale ideata dalla giornalista Federica Rinaudo, sta ricevendo dai cittadini di Roma.
C’è tempo fino al 31 maggio per continuare a donare cucce, giochi e ciotole non più utilizzati che invece di restare in qualche angolo della casa potranno essere rimessi in circolo. Come fare? Basterà recarsi presso uno dei centri commerciali che hanno aderito all’iniziativa solidale: Porta di Roma, La Romanina, Tor Vergata, e lasciare gli oggetti nei contenitori allestiti per l’occasione. “Pet Carpet: un riciclo da Oscar”, ha come scopo è quello di permettere ai possessori di cani e gatti di rimettere in circolo cucce, giochi, collari, ciotole, pettorine, farmaci, innescando un sistema di economia circolare sostenibile.
Lovbau e le associazioni City Angels ed Earth in prima linea
Una mission solidale resa possibile grazie ad un efficace lavoro di squadra:  gli accessori saranno, infatti, raccolti dai volontari delle associazioni City Angels, la realtà operativa di strada fondata nel 1994 da Mario Furlan, e da quelli della Earth, onlus per la tutela giuridica della natura e dei diritti degli animali, e consegnati ai rifugi o ai senza fissa dimora che in questo momento storico difficile hanno una maggiore necessità.
L’operazione solidale è stata arricchita, lato petfood, anche dal contributo di LovBau; una giovane realtà fondata da Luigi Bizzarri che, in prima persona, si è recato con i  volontari di Earth  presso “Code Felici”, uno dei canili ai quali è stato donato cibo. Luigi, già volontario in realtà locali per l’assistenza ai cani meno fortunati, ha voluto così dare il suo contributo offrendo questi piatti 100% naturali realizzati con eccellenti materie prime.
Testimonial della campagna due grandi amanti degli animali: l’attrice Simona Borioni, insieme al suo Icy, e la cantante ed influencer Giulia Penna, con le sue Viola e Coffee, pronte a lanciare sui social dei video messaggi per invitare tutti ad aderire anche donando cibo, perché una mano nella zampa può fare molto.
A questo link potete scaricare le foto delle testimonial, la locandina del progetto e le foto della consegna dei pasti da parte di Lovbau all’associazione Earth:
Print Friendly, PDF & Email