Righini e Grasselli “Nomentana Hospital D’Amato rimuova Dg Asl Rm5 e si scusi”

Fratelli d'Italia attacca con Giancarlo Righini e Micol Grasselli l'Asl Roma 5 e chiede l'intervento di D'Amato sul Nomentana Hospital

0
535
asl_roma_5
Asl Roma 5

“RIGHINI – GRASSELLI FDI: “NOMENTANA HOSPITAL D’AMATO RIMUOVA DG ASL RM 5 E SI SCUSI”

“Purtroppo l’epilogo non poteva essere diverso l’avevamo detto per tempo, ma come sempre la giunta Zingaretti si rifiuta di ascoltarci e nonostante questa situazione di grave emergenza sanitaria, nega il confronto propositivo a Fratelli d’Italia. Ma stavolta la Regione Lazio non potrà esimersi da rendere conto all’opinione pubblica della sconsiderata operazione fatta sul Nomentana Hospital, costretto con un blitz notturno ad accogliere pazienti Covid19, che non era assolutamente in grado di assistere, perché come tutti sanno non è un ospedale. D’Amato rimuova immediatamente il direttore generale dell’Asl Rm 5 che mentre combinava questo disastro, si permetteva di calunniare la direzione della Casa di Riposo di Nerola, facendosi peraltro clamorosamente smentire. L’Assessore alla Sanità chieda scusa ai malati che ha fatto trasferire in quella struttura sanitaria, al personale che è stato contagiato, agli altri degenti che hanno contratto il virus, alle famiglie di tutti costoro. Al sindaco di Fontenuova, ai suoi amministratori, alla popolazione tutta, va la nostra solidarietà.” Così in un comunicato, Giancarlo Righini, consigliere regionale del Lazio di Fdi, Micol Grasselli, consigliere della Città Metropolitana di Roma di Fdi.