Riserva Nuova, sequestrate armi e munizioni all’interno di un locale ascensori di una palazzina

Riserva Nuova. A conclusione di un’attività di indagine la Polizia di Stato ha rinvenuto e sequestrato armi e munizioni all’interno di un locale ascensori di una palazzina.

0
97

Riserva Nuova. A conclusione di un’attività di indagine la Polizia di Stato ha rinvenuto e sequestrato armi e munizioni all’interno di un locale ascensori di una palazzina.

1 fucile cal. 12 Beretta a canne mozze e calcio tagliato, ben oleato e pronto all’uso con all’interno 2 cartucce a pallettoni e 8 munizioni a palla asciutta, 1 pistola a tamburo cal. 38 colt priva di munizionamento nascosta in un’intercapedine sotto il pavimento, tutto denunciato quale provento di furto in abitazione nel 2016.

Questo quanto rinvenuto e sequestrato a carico di ignoti dagli agenti della Polizia di Stato del V° Distretto Prenestino, diretto da Roberto Arneodo, a conclusione di una attività d’indagine nel quartiere popolare di via Prenestina/Riserva Nuova, nascoste all’interno di una cabina elettrica, probabilmente per tentare di depistarne la riconducibilità, posizionata in un locale chiuso a chiave ed adibito a vano ascensori

Armi modificate e munizionamento pesante ricercato in certi ambienti criminali sottratte dalla reale e concreta disponibilità della delinquenza locale.

Sono in corso ulteriori accertamenti al fine di verificare se le armi siano state utilizzate per commettere eventi delittuosi.

Print Friendly, PDF & Email