Rivoluzione Animalista “I nostri dubbi sul Canile di San Giovanni Rotondo. Servono più controlli”

San Giovanni Rotondo, Gabriella Caramanica, segretario di Rivoluzione Animalista "I nostri dubbi sul canile. Servono più controlli"

0
230
caramanica
Gabriella Caramanica

SAN GIOVANNI ROTONDO, RIVOLUZIONE ANIMALISTA: “I NOSTRI DUBBI SUL CANILE. SERVONO PIU’ CONTROLLI”

Quanto sta accadendo all’interno del canile di San Giovanni Rotondo, paese della provincia di Foggia, è purtroppo la plastica dimostrazione dell’assenteismo istituzionale a tutela degli animali”. A lanciare il monito è il segretario nazionale del partito politico “Rivoluzione Animalista”, Gabriella Caramanica, che sul tema sottolinea: “Da diverse settimane continuano a giungerci preoccupanti segnalazioni cittadine in merito alle precarie condizioni strutturali e funzionali del canile: una situazione di degrado e criticità che inciderebbe negativamente sulla quotidianità di decine e decine di cani. Come “Rivoluzione Animalista” siamo qui ad accendere i fari su questa allarmante realtà, sollecitando al contempo il Comune di San Giovanni Rotondo e l’Asl competente ad intervenire e verificare lo stato dei luoghi”, spiega ancora il segretario Caramanica. Che, poi, passa dal particolare al generale: “Situazioni come quella della cittadina pugliese sono purtroppo all’ordine del giorno su tutto il territorio italiano. Sono, d’altronde, numerosi i canili che non rispettano totalmente gli standard di legge e spesso i controlli delle autorità competenti risultano carenti e insufficienti. Anche per questa ragione, le denunce-querele, per quanto necessarie e doverose, risultano tuttavia inutili al fine di difendere i diritti degli animali. A nostro giudizio, dunque – dicono ancora da Rivoluzione Animalista –, diventa fondamentale il dialogo istituzionale, il confronto costruttivo con le amministrazioni comunali e gli enti istituzionali poiché solo con la sinergia e con l’impegno comune si ottengono i risultati migliori. E, altresì, chiaro e lampante che tutto questo deve essere accompagnato da una riforma legislativa improcrastinabile, sulla quale stiamo lavorando, che dia agli animali reale rappresentanza giuridica e reale tutela normativa”. Così, in una nota, il segretario nazionale del partito “Rivoluzione Animalista”, Gabriella Caramanica.

Print Friendly, PDF & Email