Roma, Manzo (Consigliere VI Municipio): “Più giusto assegnare assessorato a Fiesole”

Manzo “Nel ringraziare tutti gli elettori, e indubbiamente il mio partito che mi ha appoggiato e dato la possibilità di prendermi carico dei problemi dei cittadini e dei complicati quartieri compresi nel VI municipio, mi trovo costernato nell'apprendere che l'Assessorato è stato assegnato a Vittorio Sgarbi, indubbiamente uomo di grande cultura e visibilità, ma assolutamente lontano dai problemi del territorio romano ed in particolare di quelli del VI municipio, lasciato negli ultimi anni nell'incuria più totale dalle precedenti giunte, e che sicuramente non può trovare la sua rinascita e risolvere le sue problematiche senza che i suoi consiglieri o i suoi assessori scendano in strada per toccare con mano i problemi dei residenti".

0
315
torbellamonaca
VI Municipio - Roma Capitale

Roma, Manzo (Consigliere VI Municipio): “Più giusto assegnare assessorato a Fiesole”

“Nel ringraziare tutti gli elettori, e indubbiamente il mio partito che mi ha appoggiato e dato la possibilità di prendermi carico dei problemi dei cittadini e dei complicati quartieri compresi nel VI municipio, mi trovo costernato nell’apprendere che l’Assessorato è stato assegnato a Vittorio Sgarbi, indubbiamente uomo di grande cultura e visibilità, ma assolutamente lontano dai problemi del territorio romano ed in particolare di quelli del VI municipio, lasciato negli ultimi anni nell’incuria più totale dalle precedenti giunte, e che sicuramente non può trovare la sua rinascita e risolvere le sue problematiche senza che i suoi consiglieri o i suoi assessori scendano in strada per toccare con mano i problemi dei residenti.

Il nostro partito, il nostro movimento, ha lottato fino alla fine per avere in consiglio comunale un nostro componente con ampia conoscenza nel settore dei rifiuti, delle case popolari, dei disservizi ad oggi presenti nel municipio VI, che io credo essere l’unico che avrebbe dovuto avere almeno un assessorato, essendo stato il più votato senza ricorrere ad epiteti e soprannomi per accaparrarsi più voti, e che in mezzo al popolo, ai cittadini, è sempre stato presente anche lontano dalle campagne elettorali.

Fabio Fiesole meritava di rappresentare i cittadini romani, i residenti del VI municipio, come loro meritavano di essere rappresentati da chi, a differenza d’altri, ci ha messo sempre la faccia ed il cuore. Cercherò in tutti i modi di portare avanti e vincere le sue battaglie, le nostre battaglie, con l’unico scopo di riportare il VI municipio in particolare, e Roma in generale, ai loro antichi fasti”.

Lo scrive in una nota Gabriele Manzo, neo Consigliere del VI Municipio di Roma.

Print Friendly, PDF & Email