Roma, Van Gogh Experience al Next Museum: un viaggio nell’animo e nelle emozioni del magnifico pittore olandese

“Prima sogno i miei dipinti, poi dipingo i miei sogni”

0
88

Van Gogh Experience accompagna i visitatori in un viaggio nell’animo e nelle emozioni del magnifico pittore olandese. Lo fa attraverso i suoi quadri riprodotti a più livelli tramite la realtà virtuale.

Al piano -1 è possibile avere la sensazione di passeggiare all’interno dei dipinti di Van Gogh e godere dei colori e delle sensazioni che lui stesso racconta. C’è poi uno spazio dove i più piccoli possono esprimere la propria creatività disegnando o colorando delle stampe delle opere di Van Gogh.

Al piano -2, dopo la timeline dell’artista e alcuni pannelli de I girasoli e La notte stellata, i visitatori possono immergersi nella sala virtuale e godere del videomapping: l’atmosfera si fa carica di suggestione perché i partecipanti, seduti sui pouf o stesi sui tappetini, sono accompagnati da un prezioso sottofondo musicale e si sentono come avvolti dalle opere d’arte che prendono vita: da I mangiatori di patate a La Notte stellata sul Rodano, dal Campo di grano con corvi all’Autoritratto, passando per Il caffè di notte, per I girasoli e per altre opere minori.

Chiude la mostra una piccola Area selfie dove sono riprodotti il campo dei girasoli e la camera di Van Gogh.

“Cerca la luce e la libertà e non meditare troppo sui mali della vita”.

Recensione di Aurora Silvestri*

*Nata a Roma nel dicembre del 1985, si laurea in Gestione e organizzazione delle risorse umane e si specializza in Disability manager.
Scrittrice per diletto, lettrice per ossessione, lavora al Corso di laurea in DAMS dell’Università Roma Tre.