Rosavolley Velletri, al Torneo Favretto Under 16 fuori al golden set

0
789
Rosavolley Velletri Under 16 femminile
rosavolleyvelletriu16f
Rosavolley Velletri Under 16 femminile

Mercoledì 8 giugno a Roma si è disputata la gara di ritorno di semifinale Torneo Favretto tra l’Under 16 Rosavolley velletri e la NFA di Roma. All’andata la Rosavolley aveva vinto con il punteggio di 3 a 1 e nel ritorno sarebbe bastato vincere almeno due sets per conquistare l’ambita finale del torneo. La tensione per la posta in palio, però. oltre l’emozione per una squadra non abituata a giocare partite così importanti hanno reso le giovani pallavoliste veliterne subito impacciate fin dal fischio di inizio gara dell’arbitro.

Ronsini schierava la formazione tipo con Marta Formiconi al palleggio, Cristina Di Biagio e Sofia Leoni schiacciatrici, Chiara Calari opposta, Valeria Felci e Elena Fiore centrali, Federica Leoni libero.

La NFA metteva subito in difficoltà la Rosavolley con attacchi sicuri e grandi difese che non permettevano alle veliterne di entrare in partita.  Le romane, sempre in vantaggio, chiudevano il set per 25 a 22 in proprio favore, nel secondo parziale una Rosavolley più convinta si portava in vantaggio per 18 a 16, ma veniva rimontata dalla squadra della Capitale che si aggiudicava il secondo set con il punteggio di 25 a 18. Il terzo set, con il cambio di schiacciatrice titolare (Elisa Mignucci al posto di Sofia Leoni) e l’ingresso di Sara Tosto come libero e una squadra finalmente convincente, era appannaggio delle veliterne con il punteggio di 25 a 20. Nel quarto set stessa formazione per la Rosavolley, le due squadre che davano il meglio, ma pur con le veliterne in vantaggio 23 a 21, il parziale si concludeva 25 a 23 per l’NFA di Roma. Tutto da rifare per la Rosavolley, con il quinto e decisivo set per decidere quale delle due squadre dovesse andare in finale. Il golden set iniziava male per la Rosavolley sotto con  il punteggio di 8 a 4 al cambio campo, le veliterne riuscivano a riavvicinarsi fino all’11 a 9, ma alla fine a gioire era la NFA che vinceva il parziale di spareggio con il punteggio di 15 a 12. Delusione per le ragazze di Ronsini, ma al di là della sconfitta per la Rosavolley un risultato comunque prestigioso. Si concludono con questo match gli impegni agonistici della compagine veliterna proiettata alla nuova stagione con la dirigenza intenta ad acquisire qualche elemento di valore per dare spessore alla squadra.

Print Friendly, PDF & Email