Scalfarotto, “Pio La Torre, una vita dedicata all’Italia”

Scalfarotto: “Il sacrifico di Pio La Torre segna una terribile stagione a Palermo e in Italia, un tempo in cui i portatori di giustizia e democrazia costituivano i bersagli preferiti dalle cosche".

0
155
pio_la_torre
Pio La Torre
Scalfarotto: “Pio La Torre, una vita dedicata all’Italia”
“Il sacrifico di Pio La Torre segna una terribile stagione a Palermo e in Italia, un tempo in cui i portatori di giustizia e democrazia costituivano i bersagli preferiti dalle cosche. Quest’anno ricordiamo anche il venticinquesimo anniversario del frutto di una delle idee di La Torre, il caposaldo dell’azione dell’antimafia sociale: la legge che restituisce alle comunità ferite dall’arroganza mafiosa i beni e i patrimoni dei criminali”, così in una nota L’On. Ivan Scalfarotto Sottosegretario di Stato all’Interno, “La Torre non fu ucciso tuttavia solo per la sua proposta, ma per la sua vita, interamente dedicata ad azioni concrete e all’impegno alla lotta alla mafia e alla cultura mafiosa – conclude Scalfarotto – che gestisce il suo potere pensando alle persone come a sudditi. Pio La Torre, invece, credeva nell’uguaglianza e nella dignità dei cittadini e nella rinascita del sud”.
Print Friendly, PDF & Email